menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E45 trasformata in autostrada: "Se a pagamento gli artigiani scenderanno in guerra"

Le notizie di una E/45 a pagamento (e che tariffe!!!) sta facendo il giro di tutta l'Umbria. Gli artigiani annunciano che sono pronti ad una battaglia senza precedenti per tutelare cittadini e imprese umbre

“Pronti alla mobilitazione generale, mettendo in campo qualsiasi iniziativa per scongiurare il pedaggio alle imprese e ai cittadini umbri”. È questa la reazione decisa di Cna Umbria alle notizie apparse in questi giorni in merito alla trasformazione in autostrada dell’arteria di collegamento tra Cesena e Terni e ai rumors sulle tariffe che verrebbero applicate ai mezzi in percorrenza, compresi quelli dei residenti, siano essi privati o imprese.

“Lo dicemmo già in occasione dell’ipotesi di pedaggiamento del raccordo Perugia-Bettolle e lo ribadiamo ora – afferma Roberto Giannangeli, direttore di Cna Umbria -: far pagare la percorrenza di queste vie di comunicazione, le uniche a scorrimento veloce, a chi le deve prendere ogni giorno per motivi di lavoro, equivale a dare il colpo di grazia a un tessuto sociale ed economico già pesantemente colpito dagli effetti della crisi. A maggior ragione se rispondessero a verità le proiezioni sull’entità delle tariffe, letteralmente esorbitanti e assai lontane perfino da quelle che si pagano sulle vere autostrade. Perché non dimentichiamolo: l’altra questione è che per quanto si farà, la E45 non avrà mai le caratteristiche tecniche proprie di un’autostrada”.

Intanto l’associazione degli artigiani  si aggrappa allo stop imposto dalla Corte dei Conti al progetto. Ma se l’ipotesi dovesse riprendere consistenza alle stesse condizioni la Cna è pronta a tutte le forme di lotta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento