Dopo la Tagina, salvata e acquistata anche la Maran di Spoleto: nessun esubero

L'operazione prevede l’acquisizione da parte di Hoist Finance in Italia di tutte le attività e di 183 dipendenti della storica società spoletina

Hoist Italia ha siglato un accordo per l’acquisizione del Gruppo Maran di Spoleto, attivo dal 1993 nel settore del recupero crediti per conto terzi, già in concordato preventivo. L'operazione prevede l’acquisizione da parte di Hoist Finance in Italia di tutte le attività e di 183 dipendenti della storica società spoletina.

Nell’accordo è stata definita anche la riorganizzazione della sede Maran di Catanzaro, con circa 70 addetti, le cui attività saranno rilevate dal Gruppo Sorec, realtà italiana che si appresta a fare ingresso nel segmento utilities. “Siamo molto soddisfatti di aver concluso positivamente questa operazione, dopo una lunga e laboriosa trattativa”, ha commentato Clemente Reale, country manager di Hoist Finance in Italia.

“Con questo accordo, Hoist si rafforza ancora sul mercato italiano posizionandosi come uno dei principali players del settore degli Npl” ha dichiarato Reale. “Inoltre l’acquisizione di Maran conferma l’interesse da parte del Gruppo di continuare ad investire nel nostro Paese”, ha aggiunto Reale. “L’operazione – ha concluso Reale – permette di dare continuità ad una delle realtà storiche più importanti nel settore del recupero del credito in Italia, salvaguardando i livelli occupazionali sul territorio”.

Hoist Finance è una società svedese attiva nella ristrutturazione del debito per banche e istituzioni finanziarie internazionali e specializzata nell’acquisto e nella gestione di crediti performing e non-performing. Nel 2014 ha acquisito la TRC spa, società italiana con oltre 40 anni di esperienza nel settore guidata da Clemente Reale, con la quale aveva iniziato una collaborazione nel 2011.

In Italia, Hoist ha investito oltre 800 milioni di euro acquistando portafogli dalle più importanti istituzioni bancarie e finanziarie e con 8.5 miliardi di euro di NPL in gestione è tra i principali players di settore. In Europa, Hoist Finance è presente in 11 Paesi: Svezia, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Polonia, Regno Unito, Austria, Grecia, Spagna e Italia, che oggi rappresenta il principale mercato per il Gruppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento