menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La promessa del Governo agli artigiani di Deruta: agevolazioni, potenziamento scuole e giovani

La neo Sottosegretaria ai Beni Culturali Lucia Borgonzoni ha incontrato prima le istituzioni comunali e poi i commercianti

La possibilità di ottenere una proroga relativa alla problematica Moca, per permettere alle piccole realtà artigianali di mettersi in regola con le nuove normative è concreta e, parallelamente si sta lavorando per un riconoscimento particolare di ‘lavorazione artistica’ che come settore deve rimanere fuori dalle direttive che riguardano le grandi realtà industriali. Queste sono gli impegni che la neo Sottosegretaria ai Beni Culturali Lucia Borgonzoni ha preso pubblicamente di fronte agli artigiani derutesi nel corso della visita ufficiale avvenuta nella giornata di oggi. L’incontro è stato organizzato dal sindaco della città Michele Toniaccini, insieme al senatore Luca Briziarelli.

“Abbiamo organizzato questo breve incontro – sono le parole del primo cittadino – per stabilire un contatto con un’alta carica del Governo che sicuramente non finisce qui, ma è l’inizio di una collaborazione. Stiamo lavorando per portare Deruta alla ribalta e il gemellaggio con una cittadina russa va in questa direzione. Con molta umiltà ci mettiamo a disposizione, come istituzioni, siamo come strumenti nelle vostre mani”.

La mattinata si è conclusa alla sala del Consiglio dove la Sottosegretaria ha incontrato gli artigiani del luogo che hanno manifestato tutta la loro voglia di ripartire e di ‘creare’ senza dover pensare troppo agli aspetti burocratici che sono pensati più per le grandi realtà produttive. “C’è bisogno di tutelare l’artigianato artistico come espressione di questo territorio. Si deve anche coinvolgere le nuove generazioni per garantire un ricambio ed una continuità”, è stato detto dagli artigiani. A Deruta insiste un piccolo liceo artistico che conta due sezioni. La dirigente scolastica svolge un lavoro capillare per l’alternanza scuola lavoro ed ha siglato un documento con il Comune di Deruta, le associazioni di categoria, CNA, Confartigianato e Cassartigiani per uno sviluppo del settore delle maioliche artistiche. I giovani  artigiani e agevolazioni per far vivere le trafizioni e non far spopolare Deruta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento