menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un nuovo parco commerciale dello shopping ha aperto i battenti: 20mila metri quadrati e lavoro per 70 giovani

Il parco commerciale ospita anche un negozio di casalinghi, due di abbigliamento, un bar pasticceria, una palestra e un parrucchiere con salone di estetica

Il territorio di Deruta allarga la sua proposta commerciale grazie alla nascita del nuovo Life&Shopping ‘Dalla Rena’, che si compone di otto nuove attività, tra cui un Conad Superstore, e aprirà le porte alla clientela mercoledì 7 marzo. Il parco commerciale, che è stato inaugurato martedì 6 marzo, permetterà alla cittadinanza di usufruire di molte novità inserendosi però nel solco della tradizione territoriale

Il parco commerciale ospita un negozio di casalinghi, due di abbigliamento, un bar pasticceria, un punto vendita per la bellezza del corpo e la pulizia della casa con parafarmacia, una palestra e un parrucchiere con salone di estetica.

Anche nella gestione novità e tradizione si sono fuse. La nuova società, QUGA, che gestirà il Superstore, infatti, è composta dai soci di altre due società, Quadrifoglio e G.A.N., che da molti anni operano con diversi punti vendita tra Deruta e le zone circostanti e che quindi garantiscono un forte radicamento nel territorio. Al taglio del nastro hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Deruta Michele Toniaccini, la dirigenza di PAC 2000A Conad con il suo direttore generale Danilo Toppetti e i soci della nuova società.

“Un importante momento per la nostra collettività – ha commentato il sindaco Toniaccini –. Uno spazio ubicato in un luogo particolarmente strategico del territorio comunale, a pochi passi dalla E45. Un luogo importante che va ad arricchire il tessuto economico e produttivo del nostro comune che con le sue molteplici attività porterà posti di lavoro consistenti. L’apertura di un centro commerciale in un momento di crisi come questo è un segnale di grande ambizione”.

Il nuovo Superstore di 1.450 metri quadrati di vendita, sui circa 2mila totali, occupa 40 nuovi addetti, molti dei quali under 30 alla prima esperienza lavorativa. Anche nella scelta del personale, salvaguardando i profili professionali necessari, la territorialità ha assunto un carattere preponderante. La scelta è ricaduta, infatti, su persone del territorio di Deruta e dintorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento