rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Economia

In Umbria i caporali reclutano disperati: 14 ore di lavoro, 20 euro di paga

La denuncia è stata direttamente depositata dalla Cgil all'Ispettorato dal lavoro. Le testimonianze dello sfruttamento, l'opera dei caporali e soprattutto le zone dove vengono impiegati

La crisi economica, le tasse e la presenza di manodopera disposta a tutto pur di sopravvivere ed avere un lavoro. Tre situazioni difficili che sono alla base di un inquietante fenomeno - come il caporalato - che starebbe crescendo anche in Umbria dopo essere ben radicato e presente in regioni a vocazioni agricola (e mafiosa) come la Calabria, la Puglia, la Sicilia e la Campania. La denuncia arriva dal segretario regionale della Cgil Mario Bravi che, tramite gli uffici sul territorio, ha raccolto le testimonianze di una decina tra cittadini stranieri del Bangladesh e del nord-Africa che sarebbero stati impiegati in agricoltura nelle zone della media valle del Tevere - Deruta, Marsciano e Todi - e anche nell'Altotevere.

"I lavoratori in questione ci hanno raccontato come sono costretti a lavorare: e cioè con una paga tra i 25-30 euro al massimo al giorno per un turno di lavoro di ben 14 ore". In pratica una media di due euro all'ora. Se al Sud ha spiegato la Cgil - al Corriere dell'Umbria edizione cartacea a firma di Marina Rosati - lo sfruttamento avviene in prevalenza per la raccolta di pomodori e frutta varia, in Umbria i caporali - tutti stranieri - reclutano su piazze e vie dei paesi extracomunitari per la raccolta del tabacco.

Il sindacato ha inviato le denunce all'ispettorato del lavoro per fare chiarezza su questo fenomeno. La modesta paga di 25-30 euro diminuisce ulteriormente per i servizi resi allo sfruttato dal caporale: "Sono costretti a dare fissi ben 5 euro per il trasporto - ha continuano Bravi - e poi arrivano a pagare 3 euro un panino e una bottiglietta d'acqua ben 1,5 euro". Insomma se va bene si portano a casa 20 euro per 14 ore di lavoro. Se va bene...

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Umbria i caporali reclutano disperati: 14 ore di lavoro, 20 euro di paga

PerugiaToday è in caricamento