menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brunello Cucinelli non conosce crisi: in sei mesi ricavi netti per 243,3 milioni di euro

Da gennaio a giugno Cucinelli ha generato ricavi pari a 243,3 milioni, in aumento del 10,7% rispetto al 2016, un margine lordo a 41,6 milioni (+13,1%) e profitti pari a 19,9 milioni (+10,6%)

Brunello Cucinelli non conosce crisi e chiude i  primi 6 mesi dell'anno con ricavi netti in crescita del 10,7% a 243,3 milioni di euro. In rialzo del 13,1% il MOl, che ha raggiunto quota 41,6 milioni, mentre l'utile netto è stato di 19,6 milioni (+10,6%). In calo da 79,7 milioni a 59,4 l'indebitamento finanziario. Da gennaio a giugno Cucinelli ha generato ricavi pari a 243,3 milioni, in aumento del 10,7% rispetto al 2016, un margine lordo a 41,6 milioni (+13,1%) e profitti pari a 19,9 milioni (+10,6%). Nel periodo Cucinelli ha registrato importanti incrementi delle vendite sia nei mercati internazionali (+11,7%) che in Italia (+6%) e su tutti i canali distributivi: nei negozi diretti (+21,7%), in quelli di terzi monomarca (+2,6%) e nei negozi di terzi multimarca (+6,7%).


Il Gruppo, che ha festeggiato di recente i 5 anni in Piazza Affari, che, secondo lo stesso Cucinelli, sono stati caratterizzati da una "crescita costante, anno dopo anno a doppia cifra garbata", ha annunciato lo scorso 20 luglio il perfezionamento dell'acquisto della quota di minoranza della controllata cinese Brunello Cucinelli Sichuan Fashion, salendo così al 100% della stessa. Il prezzo è stato "fissato ad un valore corrispondente al patrimonio netto della società controllata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento