menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi ex Merloni, siamo ai titoli di coda? Seicento famiglie a rischio. Regione chiede incontro urgente con il Governo

La “A.Merloni Spa” rappresenta da alcuni anni una della crisi industriali più rilevanti in Italia e riguarda Marche e Umbria

Incontro urgente richiesto al Ministero dello Sviluppo Economico per affrontare la questione della crisi dell'azienda “A.Merloni – J.P. Spa” che sarebbe giunta, per volontà dell'azienda, al capoline con quasi 600 famiglie lasciate senza lavoro. La richiesta porta la firma dell'Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Umbria, Michele Fioroni. La “A.Merloni Spa” rappresenta da alcuni anni una della crisi industriali più rilevanti in Italia, sia in termini occupazionali, sia per le drammatiche ricadute che ha determinato e rischia ulteriormente di determinare sul tessuto economico e sociale di un ampio territorio ricompreso fra l’Umbria e le Marche.

“Gli sviluppi recenti con il ritiro da parte dell’azienda della procedura concordataria – ha dichiarato l’Assessore Fioroni -  e l’aperura della liquidazione, hanno generato gravi preoccupazioni ed allarme tra le comunità locali, nella consapevolezza che ciò comporterebbe oltre ad inaccettabili sacrifici occupazionali, un indebolimento irreparabile dell’apparato produttivo dei territori. Sentite dunque le Amministrazioni Comunali, abbiamo ritenuto necessario ed improrogabile – sottolinea - un incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico che consenta di acquisire un quadro di informazioni aggiornato che, tenendo conto degli strumenti di politica industriale disponibili, consenta di avviare un percorso in grado di dare positiva soluzione alla vicenda”.

...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento