rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

Rifiuti, guerra di cifre e di classifiche tra il Comune e il Sole 24 Ore

Ancora una volta il Comune risponde per le rime al giornale di Confindustria che aveva scritto di una Tia a Perugia molto onerosa. L'assessore: "Tutto falso: ecco i dati"

“I risultati conseguiti dall’Amministrazione comunale e dalle sue politiche – afferma l’assessore alle Politiche Energetiche e Ambientali Loredana Pesaresi  - mi danno modo di sottolineare nuovamente i dati errati riportati dal Sole 24 Ore sulle spese sostenute dal Comune per il “Contratto servizio Rifiuti”.

Il Sole 24 Ore riporta la cifra di 35.600 Euro per ogni 100 abitanti, mentre il dato effettivo del costo per il servizio di gestione rifiuti riferito all’anno 2011 ammonta a 15.697,03 Euro ogni 100 abitanti (come da dati ufficiali del Comune e di gesenu), comprendente i costi per i servizi di spazzamento, raccolta, raccolta differenziata, trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani. Ciò ricolloca il Comune di Perugia in 36/a posizione nella tabella nazionale del Sole 24 ore. I dati del Sole 24 Ore fanno riferimento al SIOPE (Sistema Informatico del Ministero dell’Economia) che controlla gli andamenti di cassa degli enti locali.

La tabella contiene però dati non confrontabili tra le diverse amministrazioni comunali: occorre infatti considerare le differenti condizioni di servizio, le modalità di appalto (gestione diretta, affidamento, azienda speciale), le modalità di riscossione della TIA/TARSU, ecc.. A ulteriore conferma di quanto sopra riportato si ritiene opportuno rilevare che dagli studi condotti in sede di ATI n. 2 della Regione Umbria ed in particolare dalla relazione “Attività di controllo sui servizi di gestione rifiuti - anno 2011”, il costo medio sostenuto dal Comune di Perugia risulta essere di 156 Euro/ abitante.

Tale valore è inoltre di molto inferiore rispetto a quello medio nazionale pari a 223,8 Euro/abitante, come recentemente pubblicato nel rapporto 2012 dall’ ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la ricerca Ambientale del Ministero dell’Ambiente), per i comuni italiani di oltre 150.000 abitanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, guerra di cifre e di classifiche tra il Comune e il Sole 24 Ore

PerugiaToday è in caricamento