rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Turismo, l'Inghilterra incorona l'Umbria: "È la vacanza ideale dopo il lockdown"

Lo 'spot' sul sito del 'Telegraph': "Alternativa meno affollata alla Toscana, regge il confronto anche sul piano dell'offerta enogastronomica"

In un'Italia da sempre meta di viaggiatori provenienti da tutto il mondo grazie alle sue bellezze artistiche, ai suoi paesaggi e alle sue specialità enogastronomiche, il settore del turismo sarà uno di quelli più provati dall'emergenza coronavirus. Eppure al di là della Manica, in Inghilterra, c'è chi guarda ancora allo Stivale, e in particolare all'Umbria, come "il posto ideale per la prima vacanza dopo il lockdown".

Antognolla, l'antico borgo fortificato diventerà un resort a 5 stelle

A incoronare il 'cuore verde d'Italia' è il 'Telegraph', che nella sezione 'viaggi' del suo sito promuove l'Umbria attraverso il racconto del viaggio enogastronomico fatto in Umbria lo scorso anno dal giornalista Andy Lines e da Masha Rener, nata a Umbertide e ora chef nel quartiere londinese di Soho. Nell'articolo del quotidiano britannico l'Umbria, "alternativa meno affollata alla Toscana da cui spesso è messa in ombra", regge invece il confronto anche a tavola dove la "Norcina merita di attirare i globetrotter del turismo enogastronomico proprio come la panzanella e la bistecca alla fiorentina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, l'Inghilterra incorona l'Umbria: "È la vacanza ideale dopo il lockdown"

PerugiaToday è in caricamento