Coronavirus, fare impresa con nuove idee che coinvolgano il territorio

Aperta la call di Fondamenti e Binario5 per le startup nei settori cibo e bevande, tecnologia, welfare ed educazione

L’emergenza Coronavirus ha paralizzato il Paese e congelato una già complessa
situazione economica, ma c'è anche chi guarda avanti per un hub per l’accelerazione d’impresa.

Si è aperta la chiamata, o call, di Fondamenti impresa sociale in collaborazione con
Binario5, per business idea e startup a impatto sociale rivolta alle migliori business idea e
start up che promuovano soluzioni innovative, generando impatto sociale ed economico nelle
seguenti aree: Food & Agriculture, Welfare, Education, High Tecnology.

"Non solo profitti quindi, ma anche capacità di restituire, mediante progetti concreti, qualcosa
al territorio di riferimento e alle comunità sociali che lo vivono" si legge in una nota a firma di Natale Romano. La call è aperta a tutto il territorio nazionale, purchè sia prevista, da parte dei soggetti che
saranno selezionati, una fase di sperimentazione nel territorio umbro per la durata di minimo
18 mesi.

La giuria composta da istituzioni, centri di ricerca, operatori finanziari e
imprese, valuterà il lavoro degli startupper che si sfideranno per rientrare tra le migliori 10 idee, alle quali saranno garantite 80 ore di formazione con esperti di settore, e per potere, al termine del periodo di
incubazione, presentare la loro idea imprenditoriale a fondi di investimento che potranno
accelerare il “way to market” con risorse economiche e competenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il progetto è finanziato dalla Regione Umbria nell’ambito del programma FSE – Innovazione
sociale. C’è tempo fino al 30 aprile 2020 per candidarsi alla call, compilando l’apposito form
sul sito www.binario5.it. “La call non è solo un tentativo di risposta alla situazione che stiamo vivendo
quotidianamente – afferma Natale Romano, investment manager di Fondamenti – ma è anche
un’opportunità concreta per rendere Perugia e l’Umbria un terreno di sperimentazione per
idee potenzialmente disruptive, che sappiano unire la ricerca del profitto al perseguimento di
obiettivi di impatto sociale. Proprio il social impact è un tema sempre più al centro per la
definizione di investimenti di lunga durata, anche per operatori finanziari di grandi
dimensioni che stanno a poco a poco stravolgendo i loro classici criteri di selezione dei
progetti su cui investire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • La Tesei firma l'ordinanza: scuola, mezzi pubblici, assembramenti centri commerciali, alcol e stop sale slot

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento