Giovedì, 23 Settembre 2021
Economia

Coronavirus, dalla Regione un contributo a fondo perduto per gli autonomi: a chi spetta e come fare domanda

Ad anticipare i dettagli del bando la Confcommercio Umbria, che ha fortemente sollecitato questa misura

Un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 1.500 euro per i lavoratori autonomi è in arrivo dalla Regione. Ad annunciare la pubblicazione del bando è la Confcommercio regionale, che spiega come possano beneficiarne i lavoratori autonomi del territorio umbro che abbiano attività sospesa o ridotta a seguito dell’emergenza COVID-19.

Da zona rossa a zona arancione: le regole dal 28 al 30 dicembre

"I lavoratori autonomi - spiega Confcommercio Umbria - non devono rientrare tra le categorie individuate come essenziali dal DPCM 11.03.2020, integrato dal DPCM 22.03.2020 o comunque che abbiano avuto riduzioni di orario etc. da ulteriori DPCM e/o ordinanze del Presidente della Regione. Le domande potranno essere presentate dal 14 gennaio 2021, e trasmesse esclusivamente attraverso la propria identità digitale SPID con credenziali di secondo livello. È necessario anche l’ISEE in corso di validità (è necessario l’ISEE fatto nel 2021, perché fotografa la situazione del 2020, ndr), che determina la graduatoria".

Coronavirus in Umbria, l'assessore alla sanità Coletto ricoverato in Veneto

La Regione è orientata a far durare un mese l’apertura del bando mentre Confcommercio, che aveva fortemente sollecitato questa misura, chiedeva due mesi di apertura. Ecco di seguito le voci della scheda sintetica del bando curata dal Servizio Incentivi di Confcommercio Umbria...

SOGGETTI BENEFICIARI

TIPOLOGIE DESTINATARI

TIPOLOGIA DEL BENEFICIO, SCADENZE E MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dalla Regione un contributo a fondo perduto per gli autonomi: a chi spetta e come fare domanda

PerugiaToday è in caricamento