Economia

Fisco, l'Agenzia delle Entrate risponde alle domande sulle novità del 'Decreto Rilancio'

Dallo stop ai pignoramenti alle dilazioni delle 'rottamazioni' fino ai crediti nei confronti delle Pubbliche amministrazioni: tutti i chiarimenti

Tra le novità introdotte nel recente 'Decreto Rilancio' varato dal premier Giuseppe Conte ce ne sono diverse che riguardano anche il fisco, con l'esecutivo che prova ad andare incontro ai cittadini in un momento difficile per l'Italia come questo in cui imprese e famiglie sono colpite dai 'danni collaterali' dell'emergenza coronavirus.

'Decreto Rilancio': le novità introdotte per famiglie e persone fisiche

Proprio per illustrare in maniera chiara e approfondita tutte queste novità l'Agenzia delle entrate-Riscossione ha pubblicato sul proprio sito internet le risposte alle domande più frequenti (Faq) in merito alle nuove misure in favore dei contribuenti introdotte in materia di riscossione.

'Decreto Rilancio': la guida per imprese, autonomi e professionisti

Attraverso i contenuti delle Faq pubblicate sul proprio sito l'Agenzia diretta da Ernesto Maria Ruffini prosegue con gli approfondimenti sulle modifiche alla normativa della riscossione nel periodo di emergenza Covid-19, già illustrate nel vademecum fiscale pubblicato nei giorni scorsi. Vediamo nel dettaglio le misure del decreto e alcuni importanti chiarimenti forniti...

SOSPESE NOTIFICHE E VERSAMENTI DI CARTELLE E AVVISI

STOP A PIGNORAMENTI GIÀ AVVIATI SU STIPENDI E PENSIONI

LA 'ROTTAMAZIONE' SI PUÒ PAGARE ENTRO IL 10 DICEMBRE 

AMMESSO IL RITARDO FINO A 10 RATE

DILAZIONI ANCHE PER LE 'ROTTAMAZIONI' DECADUTE

CREDITI PA, PAGAMENTI OLTRE 5 MILA EURO SENZA VERIFICHE

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisco, l'Agenzia delle Entrate risponde alle domande sulle novità del 'Decreto Rilancio'

PerugiaToday è in caricamento