Altotevere, pronta a partire la piattaforma logistica. Melasecche: "Cantiere di sviluppo e ripresa economica"

L'infrastruttura, al confine tra Città di Castello e Sangiustino, è di proprietà della Regione. Sopralluogo dell'assessore regionale e del sindaco tifernate Bacchetta

In una Fase 2 che si preannuncia dura e una crisi che farà sentire i suoi effetti soprattutto in Umbria dopo le lunghe settimane di lockdown, al confine tra Città di Castello e San Giustino sta per partire un progetto importante come la piattaforma logistica dell’Alto Tevere. “Vogliamo che questa piattaforma logistica diventi un cantiere di sviluppo e di ripresa economica per il tutto il comprensorio” ha detto Enrico Melasecche, assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, che ieri ha effettuato un sopralluogo all'infrastruttura di proprietà della Regione insieme al primo cittadino tifernate Luciano Bacchetta. “Con il sindaco - ha aggiunto Melasecche - stiamo lavorando  all’attivazione di un’opera ideata in maniera molto opportuna a ridosso della E45, con uno svincolo a servizio, che sarà importante per supportare le aziende del territorio".

Fase 2, prima messa in cattedrale a Città di Castello

Il sopralluogo - a cui hanno preso parte anche Luca Secondi vice sindaco di Città di Castello, l’assessore comunale Massimo Massetti, il consigliere regionale Valerio Mancini e i tecnici della Regione e del Comune tifernate - ha permesso di constatare il completamento delle opere previste dal progetto, che sono già state collaudate e che verranno perfezionate con gli interventi di finitura dei percorsi stradali interni all’atto della entrata in funzione della piattaforma. “La conclusione di questo progetto è fondamentale per lo sviluppo economico del territorio e presto avremo risultati significativi - ha osservato Bacchetta -. Rringrazio la Regione, che si sta impegnando moltissimo per arrivare a fare in modo che questa infrastruttura possa essere un’opportunità di crescita per l’intera Alta Valle del Tevere. Vogliamo completare la piattaforma, affidarla e farla gestire nel miglior modo possibile. Quello di oggi - ha concluso il sindaco di Città di Castello - è un segnale di grande attenzione da parte della Regione per il nostro territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento