Coronavirus e turismo, dal governo un 'bonus vacanze' fino a 500 euro: cos'è e come funziona

La misura presente nell'ultima bozza del 'decreto rilancio' che l'esecutivo si prepara a varare: la somma sarà utilizzabile dal primo luglio al 31 dicembre 2020 in strutture ricettive italiane

Doveva essere il decreto aprile, poi il decreto maggio e dopo l'ennesimo slittamento sarà chiamato il decreto rilancio. Tanti i provvedimenti allo studio del governo per sostenere l'ecomomia italiana duramente colpita dal coronavirus e tra questi ce n'è uno che andrebbe a sostegno di regioni fortemente votate al turismo come l'Umbria.

L'allarme delle microimprese di Assisi: "Rischio desertificazione commerciale"

COS'È - Una sorta di 'bonus vacanze', con una somma che arriva fino a 500 euro e destinata ai nuclei familiari con reddito Isee non superiore a 35mila euro (300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e di 150 euro per i single). Il buono sarà utilizzabile per il pagamento dei servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive dal primo luglio al 31 dicembre 2020. Per usufruirne dunque bisognerà trascorrere le vacanze in Italia.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

#LaBellezzaCiAspetta, passeggiate virtuali lungo le mura di Perugia

COME FUNZIONA - "Il credito - si legge nella bozza della legge - è fruibile nella misura del 90 per cento in forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dai fornitori presso i quali la spesa è stata sostenuta e per il 10 per cento in forma di detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi da parte dell'avente diritto". Salvo modifiche al testo prima della sua approvazione insomma, ad anticipare la maggior parte del dovuto saranno le imprese, che poi saranno a loro volte rimborsate dallo Stato. Solo il 10% dello sconto totale (dunque 15 euro per i single, 30 per le coppie e 50 per le famiglie) sarà invece detrabile con il 730.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento