Fase 2, riaprono i mercati e le fiere dell'Umbria: ecco quali sono le regole da seguire

Le misure generali e le competenze dei Comuni in vista della ripartenza del commercio al dettaglio su aree pubbliche (mercati, fiere e hobbisti) fissata per il 25 maggio

Dopo le lunghe settimane di 'lockdown' la Fase 2 dell'emergenza coronavirus in Umbria sta per iniziare anche per il commercio al dettaglio su aree pubbliche e dunuque per mercati, fiere e mercatini degli hobbisti. A dare il via a tutte queste attività a partire da lunedì 25 maggio è arrivata infatti l'ordinanza regionale firmata ieri (22 maggio) dalla 'governatrice' Donatella Tesei. "Per il commercio al dettaglio su aree pubbliche - si legge nell'ordinanza -, si rimette ai Comuni la gestione delle aree mercatali e l’adozione di eventuali ulteriori misure, quali ad esempio l’estensione dell’obbligo di fornire guanti usa e getta a tutte le categorie merceologiche".

Competenze dei Comuni e misure generali che erano state già indicate da un recente documento stilato dalle Regioni e recepito dal Governo nell'ultimo Dpcm...

MISURE GENERALI

COMPETENZE DEI COMUNI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere >>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 30 giugno: un nuovo positivo, aumentano i ricoverati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento