Coronavirus, 'Decreto Rilancio': la guida completa alle novità introdotte per famiglie e persone fisiche

Grazie allo studio Lubello-Procopio possiamo offrire ai nostri lettori - in particolare alle famiglie - una guida semplificata ed essenziale alle novità introdotte dal 'Decreto Rilancio' varato dal Governo Conte

Grazie allo studio Lubello-Procopio possiamo offrire ai nostri lettori - in particolare alle famiglie - una guida semplificata ed essenziale alle novità introdotte dal 'Decreto Rilancio' varato dal Governo Conte per sostenere l'economia italiana e darle nuova linfa nella Fase 2 dell'emergenza coronavirus. Un'emergenza che oltre ad essere un dramma sanitario, umano... è soprattutto uno 'tsunami' economico. Non entriamo nella validità politica o meno di tale provvedimento, ma ci limitiamo a livello tecnico a spiegare quali sono le condizioni, le opportunità, le modifiche sia per l'accesso al credito che per le tasse. Buona Lettura.

*******

di Studio Lubello-Procopio

Sono molte e di rilevante importanza le novità introdotte per le famiglie e le persone fisiche dal decreto c.d. 'rilancio'. Per molte di esse ancora non sono previste le misure attuative. Se ne da di seguito una breve esposizione.

- Incrementato il Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.

- Viene rifinanziato il fondo per la prima casa, di cui all'articolo 1, comma 48, lettera c), della legge 27 dicembre 2013, n. 147, a cui il governo assegna 100 milioni.

- Per i redditi 2020 (dichiarazione 2021) dall'imposta lorda sul reddito delle persone fisiche si detrae un importo pari al 30 per cento della somma investita dal contribuente nel capitale sociale di una o più imprese

- Ai lavoratori domestici che abbiano in essere, alla data del 23 febbraio 2020, uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali è riconosciuta, per i mesi di aprile e maggio 2020, un’indennità mensile pari a 500 euro, per ciascun mese.

- I genitori lavoratori dipendenti del settore privato che hanno almeno un figlio minore di anni 14, a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell'attività lavorativa o che non vi sia genitore non lavoratore, hanno diritto a svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile.

- Ai nuclei familiari con reddito isee inferiore a 15000,00 euro e che siano in condizioni di necessità economica in conseguenza dell’emergenza epidemiologica è riconosciuto un sostegno al reddito straordinario, denominato Reddito d’emergenza. Tale reddito verrà erogato in due quote, ciascuna del valore di 400 euro( da moltiplicarsi per un corrispondente parametro della scala di equivalenza).

- Viene destinata una quota di risorse ai comuni, per finanziare iniziative volte a introdurre interventi per il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni, per i mesi da giugno a settembre 2020 . Tale quota verrà impiegata anche per progetti volti a contrastare la povertà educativa e ad implementare le opportunità culturali e educative dei minori.

- Vengono riconosciuti incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus e fotovoltaico. In particolare, per le spese sostenute dal 01 luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021, la detrazione che si applica nella misura del 110% per le spese di isolamento termico e per le spese di sostituzione impianti di climatizzazione con caldaie a pompa di calore o a condensazione. Gli interventi devono assicurare il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio. L’agevolazione del 110% è riconosciuta anche per gli interventi antisismici sugli edifici nonché per gli interventi di installazione di specifici impianti fotovoltaici.

- Viene differita al 1 gennaio 2021 la c.d. “lotteria degli scontrini”

- I pagamenti degli avvisi bonari in scadenza nel periodo che va dall’8 marzo al 31 maggio 2020 e dei versamenti delle somme dovute a seguito di atti di accertamento con adesione, conciliazione, rettifica e liquidazione e di recupero dei crediti d’imposta possono essere effettuati entro il 16 settembre 2020

- Per le famiglie che abbiano un reddito isee non superiore a 40000 è riconosciuto un credito per il pagamento di servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, nonché dagli agriturismo e dai bed &breakfast di 500 euro per ogni nucleo familiare. La misura del credito è di 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e di 150 euro per quelli composti da una sola persona.

- Ai residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, è riconosciuto un “buono mobilità”, pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500.

Per ulteriori informazioni: scrivaniadelcommercialista@gmail.com

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Studio Lubello-Procopio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento