Economia

Coronavirus in Umbria, due mesi di saldi estivi: ecco le date

L'assessore regionale allo Sviluppo economico Fioroni: "Passo verso il ritorno alla 'normalità' per il settore del commercio, fra i più colpiti dalla crisi pandemica"

Due mesi di saldi estivi e prove di ritorno alla 'normalità' in Umbria dove, aspettando la zona bianca, continuano a migliorare i dati dell'emergenza coronavirus e a calare la curva epidemica. “La data di inizio dei saldi estivi è confermata per il 3 luglio - comunica Michele Fioroni, assessore regionale allo Sviluppo economico -. La durata sarà di 60 giorni e pertanto, per l’anno 2021, i saldi termineranno mercoledì 1 settembre. Resta ferma la possibilità di svolgimento delle vendite promozionali anche nei trenta giorni precedenti i saldi”.

Saldi estivi: il 'decalogo' per acquisti in sicurezza e trasparenza

Confermate quindi le decisioni assunte nella riunione del 17 maggio scorso dalla Commissione Sviluppo economico della Conferenza delle Regioni e come da intesa approvata dalla Conferenza dei presidenti delle regioni e province autonome nel 2011. “Il ritorno al rispetto del tradizionale periodo di inizio dei saldi estivi - aggiunge Fioroni - rappresenta un passo verso il ritorno ad una 'normalità' dopo il periodo di grande difficoltà che ha visto il settore del commercio fra i più colpiti dalla crisi pandemica. Colgo l’occasione - conclude l’assessore - per rivolgere un sincero buon lavoro a tutte le imprese del settore”.

Coronavirus, l'Umbria aspetta la zona bianca: ecco come cambiano le regole

Negozi e centri commerciali in Umbria, verso l'estate con meno regole: cosa cambia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, due mesi di saldi estivi: ecco le date

PerugiaToday è in caricamento