rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Coronavirus, la Regione Umbria in aiuto delle agenzie di viaggio: bando e contributi a fondo perduto

L'assessore Agabiti: "E' importante dare un segnale alle imprese e un contributo affinché possano tornare a lavorare e convogliare turisti nella nostra regione"

Bando della Regione Umbria per aiutare le agenzie di viaggio piegate dal coronavirus. L'assessore regionale al turismo, Paola Agabiti, annuncia la pubblicazione sul “Bur” del bando per l’accesso a contributi a fondo perduto per le agenzie di viaggio, con uno stanziamento di 290mila euro. "Con questo contributo  - spiega l'assessore - andiamo a sostenere le agenzie di viaggio dell’Umbria, messe a dura prova dall’emergenza covid 19 come tutto il comparto del turismo".

Per la Agabiti "è importante dare un segnale alle imprese e un contributo affinché possano tornare a lavorare e convogliare turisti nella nostra regione attraverso proposte commerciali attrattive e, allo stesso tempo, adeguate alle prescrizioni anti-contagio. L’Umbria è bella e sicura anche grazie alla professionalità di chi lavora in questo settore".

E ancora: "Attraverso questa iniziativa – ha aggiunte Agabiti - proseguiamo nel nostro impegno a sostenere un comparto centrale per l’Umbria, nella consapevolezza che la nostra Regione ha tutte le caratteristiche, le capacità e le professionalità per poter ripartire proprio grazie al volano rappresentato dal comparto turistico".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la Regione Umbria in aiuto delle agenzie di viaggio: bando e contributi a fondo perduto

PerugiaToday è in caricamento