L'azienda umbra che batte la crisi: nuova linea produttiva e 200 dipendenti

Produrrà martelli demolitori denominati Breakers per tutti i mercati del mondo, l’innovativa linea di produzione inaugurata da DeWalt Industrial Tools di Ellera di Corciano, unica realtà produttiva europea del gruppo multinazionale americano StanleyBlack&Decker

Produrrà martelli demolitori denominati Breakers per tutti i mercati del mondo, l’innovativa linea di produzione inaugurata da DeWalt Industrial Tools di Ellera di Corciano, unica realtà produttiva europea del gruppo multinazionale americano StanleyBlack&Decker.

L’innovativa cella di produzione è frutto del lungo e complesso lavoro di sviluppo interno del team aziendale di Perugia ed è interamente realizzata secondo alcune delle logiche Industria 4.0. Con questo progetto, relativo ai processi di assemblaggio automatizzati, DeWalt si pone come punto di riferimento per tutto il gruppo StanleyBlack&Decker.

La realizzazione dell’impianto è stata resa possibile anche grazie ad un incentivo regionale, relativo al bando per i Progetti complessi.

“La linea – ha spiegato Cesare Ceraso, Managing Director di DeWalt Industrial Tools - permetterà un aumento di produttività di oltre il 60%, con tracciatura completa di tutte le fasi di produzione al fine di assicurare prestazioni oltre gli standard superando di gran lunga i nostri principali concorrenti. Ma l’inaugurazione di questa nuova linea ci dà anche l’opportunità di affermare con forza che bisogna guardare senza paura e con responsabilità alle trasformazioni tecnologiche, recuperare una visione ottimistica di ciò che possiamo fare accogliendo con entusiasmo il nuovo e soprattutto l’evoluzione prodigiosa delle nuove tecnologie. Dobbiamo allenarci – ha aggiunto Ceraso - a contrastare la paura, perché se prevale, questa immobilizza, impedisce d’immaginare un domani, così restiamo fermi, arresi in attesa di un ipotetico andrà tutto bene. Le donne e gli uomini della DeWalt sono convinti che andrà come noi faremo in modo che vada. Sono certi che il futuro prima di essere vissuto debba essere sognato”.

Lo stabilimento produttivo di Corciano di DeWalt Industrial Tools è nato sul territorio perugino nel 1953 ed è attivo nella produzione di elettroutensili professionali a marchio DeWalt. Attualmente impiega circa 200 dipendenti e presenta al suo interno la maggioranza dei processi produttivi necessari alla realizzazione del prodotto finito.

StanleyBlack&Decker è un gruppo multinazionale statunitense di oltre 55.000 addetti, attivo nella manifattura di utensili ed elettroutensili, componenti industriali e soluzioni innovative per la sicurezza. Con oltre 50 brands tra i più noti al mondo, nel 2019 ha presentato un fatturato di 14.4 miliardi di dollari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento