Economia

Connesi, collegamento diretto all'Ams-Ix di Amsterdam: il primo Internet exchange point del mondo

Unico operatore di telecomunicazioni del territorio a essere connesso all’Ams-Ix di Amsterdam

Connesi aggiunge un nuovo Internet exchange point ai suoi collegamenti diretti. Si tratta dell’Ams-Ix di Amsterdam: il primo Internet exchange point del mondo che vanta lo scambio di 10 Terabit al secondo di picco giornaliero e 855 reti connesse.

Per gli operatori di telecomunicazioni, lo scopo di essere collegati direttamente a un Ixp (Internet exchange point) è quello di interconnettersi fra di loro attraverso il nodo di interscambio, piuttosto che far passare il traffico di dati tramite uno o più provider esterni. I vantaggi in termini di prestazioni sono notevoli: indipendenza, resilienza, velocità, efficienza e bassa latenza verso le destinazioni nazionali e mondiali.
 

Connesi, che si pregia di infrastrutture di proprietà, fonda uno dei suoi vantaggi competitivi proprio sul collegamento diretto ai principali nodi nazionali e internazionali. Già da tempo infatti, è collegata in autonomia al Mix di Milano, al Namex di Roma e al De-Cix di Francoforte. A questi, da oggi, si aggiunge l’Ams-Ix di Amsterdam. Con l’acquisizione di questa ulteriore connessione diretta, Connesi diventa l’unico operatore di telecomunicazioni del territorio a essere collegato contemporaneamente ai due più grandi Ixp mondiali e ai due più grandi Ixp nazionali. Un beneficio che condivide con le proprie aziende clienti alle quali garantisce la migliore connessione possibile, sicura e senza interruzioni.
 

Un vero e proprio plus per la società umbra che si propone come unico fornitore per tutti i servizi di connettività, Ict e telefonia e che accompagna le aziende e le pubbliche amministrazioni verso la digital transformation.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Connesi, collegamento diretto all'Ams-Ix di Amsterdam: il primo Internet exchange point del mondo

PerugiaToday è in caricamento