menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“La qualità dell'Umbria” affascina la Cina, opportunità di partnership con il paese della Grande Muraglia

Saranno descritti modelli avanzati di incubazione di imprese, start-up, spin-off e progetti attivi per il turismo di prossimità ed esperienziale

Parte dalla Rocca di Casalina, venerdì 8 aprile 2016 alle 10.00, l'innovativo progetto “La qualità dell'Umbria”, un living lab nato per esaltare le doti della Regione nelle sue variegate forme. Dal contesto architettonico della Rocca, dalla sua storica simbiosi con la Fondazione per l'istruzione Agraria e l’Azienda Agraria dell'Università di Perugia, nasce un nuovo hub per la promozione, la ricerca, l’internazionalizzazione, la produzione, l’accoglienza, lo sviluppo territoriale, la nascita di nuove imprese e la valorizzazione delle competenze e del lavoro.

La Rocca di Casalina, nei suoi ampi spazi, ospiterà progetti di ricerca sul clean-tech e la green economy, con particolare attenzione anche all’ambito agroalimentare. Saranno descritti modelli avanzati di incubazione di imprese, start-up, spin-off e progetti attivi per il turismo di prossimità ed esperienziale. Il progetto avrà laboratori destinati ad aziende locali, nazionali e multinazionali, nei quali opereranno i giovani provenienti dall’Ateneo di Perugia.

La stretta collaborazione con la Fondazione e l’Azienda Agraria consentirà una reale promozione del prodotto regionale, in ambito nazionale ma soprattutto nel grande mercato internazionale, con particolare riferimento all'importante bacino cinese, che mostra vivo interesse verso il progetto. Sarà infatti Fu Yixiang, Vice-Presidente della Camera di Commercio Italia-Cina, ad illustrare le opportunità di una collaborazione tra l'Umbria e il paese della Grande Muraglia.

Il Rettore dell'Università di Perugia e il Console cinese in Italia apriranno l’iniziativa. Le potenzialità e le iniziative in campo saranno illustrate da Fernanda Cecchini, Assessore all'Agricoltura, alla Cultura e all'Ambiente, da Fabio Paparelli, Assessore al Turismo. Autorevoli rappresentanti dell'Università di Perugia, della Fondazione Agraria e della Agenzia giornalistica italiana interverranno insieme ad esponenti del mondo imprenditoriale regionale per descrivere le variegate sfaccettature di questo progetto ad ampio respiro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento