menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Città della Domenica investe sui giovani: "Pronti ad assumere: ecco le figure richieste"

E' stato il primo parco didattico e di divertimento aperto in Italia. E 50 anno dopo attrae ancora migliaia di appassionati e famiglie. Parte la selezione per assumere giovani per la stagione 2014

La Città della Domenica, fresca 50enne del mondo del divertimento nazionale, vuole puntare sui giovani investendo in nuovi contratti di lavoro per ampliare i servizi del più antico parco d'Italia. L'annuncio è stato dato dal manager generale della strattura Francesco Salcito dopo gli ottimi risultati ottenuti nel 2013: “Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto nell’ultimo anno soprattutto considerando la congiuntura economica sfavorevole e un inizio stagione ricco di piogge, per cui aspettiamo fiduciosi la prossima stagione”.

Sul sito internet www.cittadelladomenica.it la direzione del parco ha annunciato l’avvio delle selezioni per lo staff 2014: si cercano varie figure da quelle più “istituzionali” (come agente vendita, commerciale, marketing) a quelle maggiormente a contatto col pubblico (animatori, addetti per punti vendita e ristoro, operatore laboratori didattici).

“I profili elencati sul sito servono a fornire ai potenziali candidati l’idea di ciò che stiamo cercando - ha dichiarato Salcito - siamo comunque disponibili a valutare anche candidature spontanee o collaborazioni che possano essere di interesse per il parco. Tra le caratteristiche richieste terremo in considerazione professionalità, elasticità, predisposizione al contatto col pubblico, amore per la natura e gli animali. Vogliamo offrire un servizio su misura per i nostri visitatori e per questo ci servono persone dinamiche, responsabili, attente e precise”. Una selezione che avverà a breve giro di posta dato che la Città della Domenica riaprirà da marzo (al momento è aperta nel fine settimana solo la sala giochi).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento