Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia Centro Storico

"Tanti i turisti a Natale a Perugia, ma non per lo shopping": le formule anti - crisi dei commercianti per far tornare i perugini in centro

I commercianti: “I saldi sono anche un momento per coccolare i nostri clienti. È questa cura personale il valore aggiunto che gli esercizi di un centro storico come il nostro devono offrire ai propri clienti"

Nonostante un periodo di grandi acquisti in vista del Natale, i negozianti del centro storico hanno visto un calo di perugini venire nell’acropoli per fare shopping. Ora è tempo di bilanci di questa prima stagione invernale grazie all’arrivo dei saldi, in programma a partire da venerdì 5 gennaio. Un appuntamento importante soprattutto per i commercianti del centro cittadino, come spiega Sergio Mercuri, presidente del consorzio Perugia in Centro, e alcuni commercianti dell'acropoli.

“Dal punto di vista turistico – esordisce Mercuri – il periodo di Natale è andato molto bene. Sono arrivati tantissimi visitatori da tutta Italia, e il Centro è stato pieno di gente. Purtroppo questa partecipazione non ha portato automaticamente a un aumento delle vendite per i nostri commercianti, perché i perugini continuano a preferire fare la spesa fuori città. Speriamo, ora, si possa recuperare con i saldi”.

Il perugino – spiega  il presidente del Consorzio, “si è dimenticato di venire in Centro, e dobbiamo capire perché. Come è possibile che un'area storica così bella, che attira turisti da tutto il mondo, venga in un certo senso snobbata dai suoi abitanti? E tutto ciò nonostante l'offerta commerciale e culturale siano in continua crescita, e si sia tornati a respirare in tutte le vie un'atmosfera tranquilla e piacevole, godibile davvero per tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tanti i turisti a Natale a Perugia, ma non per lo shopping": le formule anti - crisi dei commercianti per far tornare i perugini in centro

PerugiaToday è in caricamento