menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ci siamo, 28 imprese daranno vita al centro commerciale naturale: un progetto unico in Umbria

L'obiettivo è creare reti di imprese commerciali, stabili e durature in grado di raggiungere il duplice risultato di rendere I centri storici più attrattivi e commercialmente più competitivi

“La costituzione dell’Ati tra le 28 imprese che daranno vita al centro commerciale naturale di Città della Pieve è un passo importante verso la realizzazione di un progetto che doveva vincere due sfide importanti: immaginare investimenti comuni a una rete di imprese e fare innovazione. Siamo molto orgogliosi del risultato che abbiamo ottenuto – commenta Federico Fiorucci di Confcommercio Umbria – soprattutto in un momento così complicato per le nostre imprese.  Noi crediamo da sempre nel valore attrattivo dei centri storici, che sono anche la nostra identità culturale, e crediamo nell’innovazione applicata anche alle piccole imprese.  Per questo abbiamo lavorato con la Regione allo sviluppo dei bandi per i centri commerciali naturali dell’Umbria. E abbiamo portato avanti, anche sul territorio di Città della Pieve e in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale, una intensa attività di informazione, animazione economica, supporto strategico e tecnico alle imprese”.

Christian Palazzi presidente dell’associazione commercianti Pieve Arte e Vetrine ha spiegato come quelle del Ccn pievese siano “Imprese che hanno il coraggio di tessere una rete in un momento storico di stagnazione. E invece questo progetto va nella direzione opposta. Un percorso che abbiamo fatto insieme e che si caratterizza dunque proprio per il suo coraggio. Ed il bello è che dentro ci sono attività molto variegate alcune delle quali nate da pochissimo tempo ed altre storiche. Questo in un momento che non ha precedenti per la sua criticità. Siamo bravi e coraggiosi e ora starà a noi crescere in questo percorso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento