Economia

Caro bollette e aumento dei costi della spesa, i pensionati Fipac chiedono interventi dei Comuni per anziani e disabili

Il coordinatore regionale Quaglietti: "Le amministrazioni comunali possono conoscere con facilità quei pensionati e quei soggetti disabili e non autosufficienti che necessitano di supporto economico"

Fipac Confesercenti Umbria chiede ai Comuni di supportare gli anziani in difficoltà di fronte al costante aumento dei costi, anche dei generi di prima necessità.

“Meno spese per intrattenimenti ludici e più attenzione alle categorie disagiate - dice Pier Francesco Quaglietti, coordinatore regionale FIPAC - Le amministrazioni comunali percepiscono e possono conoscere con facilità quei pensionati e quei soggetti disabili e non autosufficienti che necessitano di supporto economico”.

Un messaggio che Fipac Confesercenti Umbria ripropone con forza e determinazione. I problemi derivanti dal costante aumento delle tariffe energetiche e dall’inflazione, che crescendo determinano un incremento pure dei prezzi dei prodotti alimentari, trovano ad oggi una scarsa solidarietà.

Questo tipo di aiuti a livello locale deve ampliare il bacino di utenza magari in rapporto ad altri bonus. “Ci segnalano infatti che alcuni comuni del Nord Italia hanno istituito tra gli altri supporti economici - prosegue Pier Francesco Quaglietti - un fondo sostegni per la fornitura dei bancali di pellet e l’azzeramento della relativa Iva oppure operano per una moratoria sui distacchi di luce e gas”.

Secondo Fipac Confsercenti Umbra “sono misure che volendo si possono attuare - prosegue il coordinatore regionale della Federazione Italiana Pensionati del Commercio - con un briciolo di buona volontà, nella piena consapevolezza che la sofferenza degli ultimi non è solo materia elettorale. Agire per alleviarla e rendere meno dura la quotidianità di pensionati e persone non autosufficienti è vero impegno e vera solidarietà fuori dal buonismo di facciata. E gli amministratori pubblici - conclude il coordinatore regionale Fipac - si rendano conto della umiliazione che a volte debbono vivere pensionati che tanto hanno tanto dato nella loro vita lavorativa alla nostra società”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette e aumento dei costi della spesa, i pensionati Fipac chiedono interventi dei Comuni per anziani e disabili
PerugiaToday è in caricamento