Brunello Cucinelli non conosce crisi, guadagni milionari nei primi sei mesi del 2018

Nuovo record per il Re Mida del cachemire, aumentano vendite e ricavi

Brunello Cucinelli cresce ancora. Aumentano ricavi e vendite nel primo semestre del 2018. Il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approvato la Relazione Finanziaria Semestrale 2018. Qualche numero: 

I ricavi netti al 30 giugno 2018 della Brunello Cucinelli spa raggiungono i 269,5 milioni di Euro, incrementando del +9,0% a cambi correnti (+11,9% a cambi costanti) rispetto ai 247,2 milioni di Euro al 30 giugno 2017. Tutte le aree geografiche di riferimento e tutti i canali distributivi riportano fatturati in crescita. I ricavi delle vendite e delle prestazioni, inclusi gli altri ricavi operativi, raggiungono i 270,1 milioni di Euro, in crescita del +8,7% rispetto ai 248,4 milioni di Euro del 30 giugno dello scorso anno. Aumentano anche le vendite sia nei Mercati Internazionali, pari al +9,9%, sia nel Mercato Italiano, in crescita del +4,8%.

“È con grande, grande soddisfazione  - ha spiegato Brunello Cucinelli, presidente e amministratore delegato - che vi comunichiamo i risultati della prima metà dell’anno; numeri significativi per la costanza della crescita sia dei ricavi che dei profitti. Il buon andamento delle vendite Autunno Inverno ci porta a confermarvi la nostra positività per la seconda parte dell’anno. Immaginiamo quindi un 2018 in crescita a doppia cifra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora: "L’ottimo riscontro sulle collezioni Primavera Estate 2019 sia dell’uomo, vendite ormai concluse, che della donna in piena campagna, ci porta ad avere una visione molto positiva per il 2019 dove immaginiamo una crescita a doppia cifra.  Uno sviluppo importante, che vogliamo cogliere appieno, nel rispetto dei valori fondanti della nostra impresa: qualità del prodotto, sempre di alta manualità, equilibrio della crescita - che immaginiamo sempre saggiamente bilanciata tra Uomo e Donna, tra vendite in Europa, Occidente e Oriente e tra diversi canali di vendita – e nostra filosofia industriale, con al centro il rispetto, il sostegno e l’amore per la nostra terra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Maestro di danza muore mentre fa lezione a Santa Maria degli Angeli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento