rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Economia Corciano

La nuova avventura di Brunello Cucinelli: ecco i profumi del re del cachemire

Le fragranze "traggono ispirazione dalla amata terra umbra"

Il re del cachemire lancia una nuova impresa. Brunello Cucinelli lancia i suoi profumi. La presentazione al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”.

"Nate dalla collaborazione con EuroItalia, eccellenza italiana con una spiccata vocazione internazionale specializzata nella creazione e distribuzione di fragranze di lusso - spiega una nota - , le due fragranze si propongono, ciascuna a modo suo e con le sue peculiarità, come raffinate ambasciatrici della cultura del bello e dei valori artigiani che la Casa di Moda Brunello Cucinelli coltiva da sempre, nel più armonioso accordo con il Creato e secondo il fondamentale valore della Umana Sostenibilità".

Entrambi i profumi, prosegue la nota, "traggono ispirazione dalla amata terra umbra e mirano ad armonizzare tra loro diversi elementi ispiratori come, per esempio, il dolce paesaggio collinare puntellato da alti ed eleganti cipressi, l’antica storia di piccoli borghi, il gusto dell’arte medioevale, la spiritualità e la forza degli ideali".

La fragranza per la donna, nata dall’incontro tra Brunello Cucinelli e il naso Daphné Bugey "nel segno di una preziosa semplicità, esalta tra le altre le note di castagna, di agrumi (bergamotto, mandarino, ma anche fiore d’arancio), di pepe rosa e legni pregiati".

La fragranza per l’uomo, "ricca della sapienza del maestro profumiere francese Olivier Cresp", dà voce "all’essenza di cipresso in armonico equilibrio con quella speziata del ginepro e con altri ricercati ingredienti come per esempio l’angelica, il pepe nero, la salvia sclarea e lo zenzero".

"Sono particolarmente lieto di annunciare la nuova produzione che vede aggiungere alla linea di eleganza della nostra Casa di Moda due profumi, uno per donna e uno per uomo - racconta Brunello Cucinelli - . Diversi anni fa, quando scomparve un mio carissimo amico che produceva essenze aromatiche, un’anima bella, sognai che un giorno avrei dedicato a lui un nuovo prodotto che lo ricordasse. Oggi rendo reale quel sogno, che non ho mai abbandonato per tutti gli anni, e proprio la durata, che ritengo un grande valore, mi ha ispirato in tale scelta, nel considerare quanto a lungo i profumi, dall’oriente antico all’occidente moderno, hanno affascinato donne e uomini e hanno accompagnato la loro vita. Mi piace pensare che un profumo moderatamente utilizzato sia come una carezza, che insieme alla fiducia dona alla persona umana una visione a colori del mondo".

EuroItalia, sottolinea Giovanni Sgariboldi, "condivide con Brunello Cucinelli l'attenzione all'eccellenza, alla qualità, al dettaglio, all'innovazione, alla creatività. La nostra conoscenza del mercato e dell'alta tecnologia utilizzata nel nostro settore specifico, ci hanno permesso di trasferire la moda e il design di Brunello Cucinelli in queste creazioni olfattive di lusso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova avventura di Brunello Cucinelli: ecco i profumi del re del cachemire

PerugiaToday è in caricamento