menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brunello Cucinelli, ancora numeri da record: i ricavi superano i 600 milioni

Il 're del cachemire' saluta con soddisfazione un 2019 che ha visto la sua azienda crescere soprattutto sui mercati esteri: "Un anno eccellente sia per i risultati che per l’immagine nel suo complesso di un’azienda 'italiana', espressione a noi tanto cara"

C'è un'Italia, nello specifico un'Umbria, che continua a crescere e a conquistare pezzi sempre più importanti di mercato al di fuori dei confini nazionali. È l'Italia, l'Umbria di Brunello Cucinelli che ha salutato il 2020 brindando ai successi dell'anno appena concluso: “Il 2019 è stato per la nostra impresa un anno 'eccellente' - spiega il 're del cachemire' - sia per i risultati che per l’immagine nel suo complesso di un’azienda 'italiana', espressione a noi tanto cara. Dopo il bell’aumento di fatturato e vista l’ottima qualità delle vendite ci aspettiamo dei sani, equilibrati e sostenibili profitti. Visto l’ottimo sell-out dell’autunno inverno passato, la bella raccolta di ordini in casa della collezione primavera estate 20, e la molto favorevole partenza delle collezioni autunno inverno 20, lavorando con serena tranquillità ci attendiamo un anno di bella crescita del fatturato, dei profitti e dell’immagine”.

NUMERI DA RECORD - Questi i dati preliminari della gestione 2019 esaminati dal consiglio d'amministrazione dell'azienda: ricavi netti a 607,8 milioni di Euro, +9,9% a cambi correnti (+8,6% a cambi costanti) rispetto ai 553,0 milioni di Euro al 31 dicembre 2018; aumento nei mercati internazionali pari al +11,4%, e nel mercato italiano del +1,9% (Europa +12,9%, Nord America +8,9%, Cina +14,7%, resto del mondo +12,3%); crescita in tutti i canali distributivi: retail +14,6%, monomarca wholesale +7,7%, multimarca wholesale +4,1%; importanti investimenti a sostegno del brand all’interno del piano triennale 2019-2021, pari a circa 53 milioni di euro nel 2019, con un indebitamento finanziario netto nell’intorno di 30 milioni di euro al 31 dicembre 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento