Turismo e made in Umbria, al via il bando per agriturismi, fattorie e vendita diretta: fino a 7mila euro ad azienda

Grazie a una procedura semplificata e per dare slancio alla ripartenza di un settore strategico, l'erogazione dei fondi è prevista entro i primi mesi del 2021

Un contributo per resistere e ripartire, dopo i mancati introiti a causa del blocco per pandemia, da un massimo di 7mila euro fino ad un minimo di 3mila. Beneficiari gli agriturismi, aziende agricole, fattorie didattice e produttori diretti dei propri prodotti.Da domani partirtà il bando regionale - fortemente voluto dal vice-presidente Roberto Morroni - che distribuirà 7 milioni di euro.

“Come annunciato nell’ultimo e recente Tavolo Verde, durante il quale ci siamo confrontati con i rappresentanti del mondo dell’agricoltura sulle linee di indirizzo del bando finalizzate alla sua massima efficacia – ha sottolinea l’assessore Morroni - abbiamo proceduto in tempi celeri all’avvio dell’iter per la concessione degli aiuti e altrettanto celere, grazie a una modalità semplificata, sarà la loro erogazione, entro i primi mesi del 2021, per dare slancio alla ripartenza di un settore strategico, segnato dalla chiusura forzata durante il lockdown”.

morroni-6l bando di evidenza pubblica della Regione Umbria per la concessione degli aiuti previsti dalla tipologia di intervento 21.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale “Sostegno per l’agriturismo, le fattorie didattiche e l’agricoltura sociale” prevede un aiuto una tantum a forfait, modulato in base alla tipologia di servizio offerto: 7000 euro per le aziende agricole agrituristiche con alloggio e ristorazione; 5000 euro per le aziende agricole agrituristiche con solo alloggio o sola ristorazione ed eventuali altri servizi; 3000 euro per le aziende agricole agrituristiche con altri servizi (ad esempio attività ricreative, vendita diretta); 3000 euro per le aziende agricole che esercitano la sola attività di fattoria didattica; 3000 euro per le aziende agricole che esercitano attività di agricoltura sociale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I termini per la presentazione delle domande decorrono dalla data di pubblicazione del bando (domani mercoledì 9 settembre, supplemento ordinario n.1 al Bur n.71-Serie generale) e la scadenza è fissata all’8 ottobre 2020. Le concessioni interverranno entro il 31 dicembre 2020; il pagamento del premio avverrà entro il primo semestre del 2021, previa presentazione della domanda di pagamento entro il 1° marzo dello stesso anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento