menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banca Popolare Spoleto accordo con Gepafin: soldi alle piccole imprese

Banca Popolare di Spoleto, coordinata dal direttore commerciale Emilio Quartucci, e di Gepafin, la finanzia pubblica, hanno sottoscritto un nuovo protocollo in favore delle aziende in difficoltà a causa della crisi

Un po' di credito per superare la crisi e rilanciare la propria azienda. Le piccole imprese dell'Umbria potranno contare un nuovo fondo che vedrà per protagonisti la Banca Popolare di Spoleto e la finanziaria pubblica della Regione, la Gepafin. Quest'ultima ente farà da garante per finanziamenti a  breve, medio e lungo termine. L'accordo prevede un co-finanziamento di 3 milioni di euro del Fondo 'Servizi finanziari alle Pmi'.

"Finalmente, da oggi, le piccole e medie imprese umbre avranno la possibilità di accedere, a costo contenuto, a garanzie a prima richiesta 'eligibili' ai fini di Basilea 2" ha detto Salvatore Cantucci. "Si tratta di un importante risultato - ha aggiunto - a coronamento della storica e solida intesa tra Gepafin e Banca Popolare di Spoleto, da sempre impegnate nel sostegno finanziario del tessuto imprenditoriale della nostra regione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento