L'azienda umbra che batte la crisi: fatturato di 22 milioni l'anno e debutto in Borsa

Eles Semiconductor Equipment di Todi debutta oggi su Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese. In fase di collocamento l’azienda ha raccolto 6.9 milioni di euro

L'azienda umbra entra in Borsa Italiana. Eles Semiconductor Equipment, società ELITE e PMI innovativa, con sede a Todi e operante prevalentemente in Italia, attiva nel settore del testing della microelettronica, principalmente dei semiconduttori, per i più significativi mercati industriali (elettronica industriale, automotive e difesa, consumer electronics) ha fatto il suo ingresso in Aim Italia.

La società, sottolinea Confindustria Umbria, porta a 116 il numero delle aziende quotate su Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese, e rappresenta la sedicesima ammissione dall’inizio dell’anno, di cui la dodicesima su Aim Italia. 

In fase di collocamento Eles Semiconductor Equipment ha raccolto 6.9 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 42.06% (46.53% in caso di integrale esercizio dell’opzione Greenshoe) con una capitalizzazione pari a 20.1 milioni di euro. Il fatturato del 2018 ammonta a circa 22.2 milioni di euro.

Eles Semiconductor Equipment è entrata nella piattaforma Elite nel 2013, ha seguito il percorso formativo e di coaching e ha colto le opportunità offerte da Elite e dal suo network, sino a giungere alla quotazione. Si tratta della ventunesima società italiana Elite che si quota sui mercati di Borsa Italiana. Elite è il programma internazionale del London Stock Exchange Group costituito in Borsa Italiana nel 2012 in collaborazione con Confindustria per accelerare lo sviluppo delle imprese.

La società è stata assistita da Bper Banca in qualità di Nominated Advisor, Global Coordinator e Specialist.

“Siamo lieti di celebrare oggi la quotazione della società Eles Semiconductor Equipment - ha commentato Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana - Aim Italia si sta sempre più consolidando come mercato di riferimento per le aziende con un alto potenziale di crescita. La quotazione permette di aumentare la competitività delle imprese non solo grazie alle risorse finanziarie raccolte ma anche alla maggiore credibilità che assumono sul mercato, tra i propri clienti e stakeholder, elementi fondamentali per accelerare la crescita”.

 “Eles rappresenta la ventunesima società Elite che debutta sui mercati di Borsa Italiana - ha dichiarato Luca Peyrano, Amministratore Delegato di Elite - a dimostrazione di come Elite sia in grado di supportare le aziende con una forte ambizione di crescita mettendo loro a disposizione un set di strumenti e conoscenze nuove per strutturarsi, comprendere il linguaggio e le aspettative degli investitori, confrontarsi con le società quotate, valutare le forme di finanza per la crescita più idonee al proprio sogno imprenditoriale. Siamo felici che Eles abbia scelto Aim Italia, mercato che attrae un numero crescente di aziende di qualità e una platea di investitori sempre più ampia”.

 “Per noi l’Ipo rappresenta solo l’inizio di un percorso di crescita – ha aggiunto Francesca Zaffarami, Amministratore Delegato di Eles Semiconductor Equipment - Percorso che si baserà sempre su tre pilastri: innovazione, trasparenza e creazione di valore per i nostri azionisti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento