Fase 2, a Perugia è tornato il mercato di Campagna Amica: la sicurezza rispettata, ora nuove aperture

"Il ritorno della spesa dal contadino consente ai nostri agricoltori di recuperare un posto importante nel cuore delle città, a servizio delle famiglie"

Dopo circa due mesi di chiusura per l’emergenza coronavirus, iniziano a riaprire in varie città i mercati a km zero degli agricoltori della Coldiretti Umbria aderenti al circuito Campagna Amica. Oggi gli ormai inconfondibili gazebo gialli dei produttori della Coldiretti sono tornati a Pian di Massiano di Perugia, mentre domani l’appuntamento è con il mercato di Terni in via della Rinascita, già in mercati di San Mariano di Corciano e di Bastia Umbra, mentre nei prossimi giorni toccherà a Ponte San Giovanni, Spoleto e Gubbio.

"La riapertura dei mercati degli agricoltori - afferma Giordano Mainò presidente Associazione Agrimercato di Perugia - rappresenta un piccolo passo verso l’atteso ritorno alla normalità. Il tutto nel rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa in vigore per garantire la sicurezza sia degli operatori che dei consumatori; dall’obbligo di indossare mascherine e guanti, al rispetto delle distanze di sicurezza, fino alla presenza di dispositivi per l’igienizzazione delle mani.La riapertura dei mercati quindi, rappresenta una possibilità importante di cui sicuramente le imprese avevano bisogno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’approvvigionamento tramite reti alimentari alternative  consente anche di ridurre gli sprechi, perché i cibi in vendita sono freschi e durano di più e perché non devono percorrere lunghe distanze con le emissioni in atmosfera dovute alla combustione di benzina e gasolio. "Il ritorno della spesa dal contadino - ha precisa Leonardi presidente Associazione Agrimercato Terni - consente ai nostri agricoltori di recuperare un posto importante nel cuore delle città, a servizio delle famiglie che vogliono tornare a consumare prodotti di stagione, del territorio a chilometri zero che l’agroalimentare made in Umbria è in grado di esprimere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento