Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

"Salvate la filiera del tabacco in Umbria e in Italia": nuovo appello dai coltivatori dell'Altotevere

A lanciare l'allarme un consistente gruppo di liberi agricoltori: "Senza provvedimenti seri e tempestivi il collasso è inevitabile"

I NUMERI DEL TABACCO ITALIANO:

• 1° Paese produttore europeo (>30% share)

• 10° esportatore mondiale

• Produzione: 47 Milioni di Kg/anno - PLV: 140 Milioni di Euro/anno;

• 15.000 Ha coltivati da circa 2.000 aziende agricole

• 40.000 addetti (coltivazione, prima trasformazione e indotto) Manodopera generata: 200-600 ore/Ha/anno - >50% lavoro femminile

• L’incasso annuale per l’erario tra accise e IVA sui tabacchi è di circa 14 miliardi di euro

• La quantità di tabacco prodotta in Italia è sufficiente a coprire solo il 50% rispetto a quello fumato nel nostro paese. La restante parte del tabacco contenuto nelle sigarette è prodotto fuori dall’Europa.

• Il tabacco italiano realizza i più elevati standard mondiali in termini di integrità, buone pratiche agricole e di lavoro, non esistono i problemi di lavoro minorile, deforestazione, inquinamento, etc. che invece hanno i paesi concorrenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salvate la filiera del tabacco in Umbria e in Italia": nuovo appello dai coltivatori dell'Altotevere

PerugiaToday è in caricamento