rotate-mobile
Economia Bastia Umbra

Agricoltura, Lollobrigida a Bastia Umbra: "L'agricoltore è il primo ambientalista, gli va garantita la possibilità di fare reddito"

Il ministro sottolinea il lavoro del Governo anche in Europa: "Abbiamo riportato il tema al centro del dibattito"

Gli agricoltori sono i primi a volere bene all'ambiente e a garantirne la sostenibilità. L'agricoltura ha un ruolo centrale in Italia e in Europa, "e in Europa siamo andati a ricordare che i Trattati di Roma del 1957 mettevano al centro della Comunità europea proprio l'agricoltura". Lo ha sottolineato il ministro dell'agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, Francesco Lollobrigida, prendendo parte all'inaugurazione di Agriumbria, a Bastia Umbra. 

L'Italia, in questo quadro, ha ribadito il ministro rivendicando il ruolo e l'azioone del Governo, vuole essere "garante della sicurezza alimentare", ma anche come "garante dello sviluppo sostenibile del territorio che non deve essere abbandonato dagli agricoltori a cui andava garantito il reddito". Quindi la stoccata all'attuale opposizione: "Purtroppo le sinistre, negli anni, con visioni ideologiche e utilizzando la sostenibilità ambientale come una clavsa, hanno piegato questo approccio, portando ad avere scelte che hanno messo spesso gli agricoltori in ginocchio. Per fortuna questa situazione si sta invertendo". 

Anche grazie al presidente Meloni, ha ricordato, si è tornato a porre l'agricoltura al centro del dibattito in Europa, con la speranza che "i torni ad avere un mondo che guardi all'agricoltura come centralità e all'agricoltore come primo ambientalista perché è quello che ha la terra che gli garantisce reddito, che è affezionato perché, in molti casi, l'ha ereditata e la vuole lasciare ai propri figli. L'agricoltore è il primo ambientalista e non il primo nemico come qualcuno ha sostenuto con scelte che gli hanno impedito di garantirsi un reddito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, Lollobrigida a Bastia Umbra: "L'agricoltore è il primo ambientalista, gli va garantita la possibilità di fare reddito"

PerugiaToday è in caricamento