Domenica, 19 Settembre 2021
Economia

Conversione del decreto 'Sostegni-bis': nuovo stop cartelle e nuove scadenze per rottamazione e pagamenti

L'Agenzia delle entrate-Riscossione ha pubblicato gli aggiornamenti delle risposte alle domande più frequenti (Faq)

L'Agenzia delle entrate-Riscossione risponde alle domande più frequenti dei cittadini sulle novità introdotte in materia di riscossione dalla legge di conversione del decreto “Sostegni- bis” (Legge n. 106/2021), pubblicando sul proprio sito un vademecum con tutte le informazioni utili e le Faq aggiornate.

In particolare, la legge contiene la proroga fino al 31 agosto 2021 del termine finale di sospensione della notifica degli atti, delle procedure di riscossione nonché dei pagamenti delle cartelle e delle rateizzazioni, già disposta dal decreto Lavoro (DL n. 99/2021) poi confluito nella legge di conversione del decreto “Sostegni-bis”.

Il provvedimento, inoltre, ha definito nuovi termini per il pagamento delle quattro rate della “rottamazione-ter” e delle due rate del “saldo e stralcio” previste nel 2020 e non ancora versate, concedendo ai contribuenti in ritardo la possibilità di diluire i versamenti in più mesi. La norma, modificando la previsione contenuta nel precedente decreto Sostegni (DL n.41/2021) che disponeva il pagamento in un’unica soluzione entro il termine ultimo del 31 luglio 2021, concede la facoltà di effettuare i versamenti delle rate 2020 ancora dovute ripartendoli nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre 2021, senza perdere le agevolazioni previste. Il primo appuntamento è quindi fissato al prossimo 31 luglio (che essendo un sabato slitta al 2 agosto) quando si dovranno pagare le rate scadute il 28 febbraio 2020 (per la rottamazione-ter) e il 31 marzo 2020 (per il saldo e stralcio).

Ecco nel dettaglio i principali chiarimenti contenuti nelle Faq sulle ultime misure introdotte dalla Legge n. 106/2021 in materia di riscossione...

NUOVI TERMINI PER ROTTAMAZIONE-TER E SALDO E STRALCIO

STOP NOTIFICHE DEGLI ATTI FINO AL 31 AGOSTO

PAGAMENTI ENTRO IL 30 SETTEMBRE

SOSPESI PIGNORAMENTI E PROCEDURE DI RISCOSSIONE

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conversione del decreto 'Sostegni-bis': nuovo stop cartelle e nuove scadenze per rottamazione e pagamenti

PerugiaToday è in caricamento