rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Economia

Aeroporto dell'Umbria, da Perugia la proposta a Sase e Regione: ecco la nuova rotta "sperata" per il 2023

Approvato l'ordine del giorno presentato dalle consigliere Francesca Vittoria Renda, Maria Cristina Morbello del gruppo consiliare Tesei Presidente per l’Umbria, Fotinì Giustozzi del gruppo consiliare Fratelli D’Italia

Una nuova rotta per l'aeroporto dell'Umbria per aumentare l'offerta dei voli da e per Perugia. La proposta parte dal Comune di Perugia in direzione Regione e Sase - società gestrice dell'impianto - dopo l'approvazione del’ordine del giorno presentato dalle consigliere Francesca Vittoria Renda, Maria Cristina Morbello del gruppo consiliare Tesei Presidente per l’Umbria, Fotinì Giustozzi del gruppo consiliare Fratelli D’Italia, che prevedeva l'attivazione di un collegamento aereo con la Grecia dall’aeroporto internazionale dell’Umbria San Francesco d’Assisi”.

"Alla luce della crescita esponenziale dell’aeroporto San Francesco – ha spiegato Renda - favorita dalla previsione di nuove rotte, si ritiene strategico adoperarsi per garantire un collegamento aereo diretto anche con la Grecia paese ricco di storia e tradizioni, collegamento ritenuto ancora più necessario in virtù dei grandi flussi turistici che si muovono in direzione del Paese ellenico e per la circostanza che nella nostra Umbria è presente una grande comunità greca oltreché un Consolato di Grecia nell’acropoli del nostro capoluogo di regione".

Una proposta legittima e in parte condivisa anche dai  rappresentanti di Sviluppumbria (ascoltati sulla fattibilità con commissione), ma che necessità di un piano commerciale ben definito e di un accordo con una campagnia di volo in grado di corprire questo collegamento. Insomma un iter importante che se con esito positivo potrebbe permettere i primi voli già dalla prossima estate 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto dell'Umbria, da Perugia la proposta a Sase e Regione: ecco la nuova rotta "sperata" per il 2023

PerugiaToday è in caricamento