rotate-mobile
Economia

Aeroporto di Perugia, ancora numeri da record: a febbraio oltre 17mila passeggeri

Tutti i voli nazionali e internazionali per la stagione estiva: le novità

Anno nuovo, ancora numeri da record per il San Francesco d'Assisi. La Sase, la società che gestisce l’aeroporto di Perugia, annuncia con una nota che "nel mese di febbraio sono stati oltre 17mila i passeggeri transitati nello scalo". Un dato, sottolineano, "in crescita del +147% rispetto al febbraio 2022, quando i passeggeri furono 6.917 per via della sospensione di molti collegamenti causa covid, e del +71% rispetto ai 10.009 del febbraio 2019 (periodo pre-covid)".

I dati di traffico del periodo novembre – febbraio, prosegue la nota, registrano "una crescita del +88% rispetto alla stagione invernale 2021-22" con "68.806 passeggeri transitati", (la scorsa stagione invernale furono 36.647) e "del +52% rispetto a quella del 2018-19, periodo pre-covid, quando ne transitarono 45.266".

Per la Sase "gli incrementi sono stati possibili grazie ad una programmazione che anche nel periodo invernale è stata più ricca rispetto al passato, permettendo una ulteriore inversione di tendenza che conferma la crescita dell’aeroporto dell’Umbria durante tutto l‘anno. Nel dettaglio, nella winter 2022-23 sono stati attivati i nuovi voli Wizz air da/per Tirana (oltre a quelli già operati da Albawings) e Cluj-Napoca (operativa fino al 14 maggio con due frequenze settimanali), e sono stati confermati e consolidati i collegamenti Ryanair da/per Londra Stansted (con quattro frequenze settimanali), Malta (due frequenze), Catania (due frequenze) e Palermo (due frequenze)".

Il 26 marzo prenderà il via la stagione Iata “Summer 2023” che vede programmate 16 rotte, operate da 6 compagnie aeree con fino a 98 voli di linea settimanali. La Sase conclude che "saranno disponibili collegamenti da/per Barcellona (Ryanair), Brindisi (Ryanair), Bruxelles Charleroi (Ryanair), Bucarest (Ryanair), Cagliari (Ryanair), Catania (Ryanair), Cracovia (Ryanair), Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Malta (Ryanair), Olbia (Aeroitalia), Palermo (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Tirana (Wizz air), Tirana (Albawings) e Vienna (Ryanair). Tutti i voli sono acquistabili nei siti delle compagnie aeree che operano i collegamenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Perugia, ancora numeri da record: a febbraio oltre 17mila passeggeri

PerugiaToday è in caricamento