rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Acacia Group investe sul Fintech: siglato un accordo con Modefinance

Tecnologie evolute e Digital Science per valutare in tempo reale la solvibilità di tutte le partite iva italiane attraverso un’unica piattaforma online

Acacia Group, realtà umbra e osservatorio delle imprese italiane, nell’ambito di una strategia aperta all’innovazione, apre le porte alle soluzioni Fintech, siglando un accordo con l’agenzia di rating Modefinance.
Adottando le valutazioni del rating di modefinance sarà possibile, attraverso AcaciaCompany.it, conoscere in tempo reale il credit scoring, il fido commerciale e l’affidabilità di tutte le imprese italiane.

Acacia Group, nel corso dell’ultimo anno, ha perfezionato diversi accordi con aziende leader italiane che hanno permesso di migliorare la propria strategia con l’obiettivo di avviare anche un percorso di ulteriore implementazione di alcuni tradizionali processi interni.
In particolare, con Modefinance è stato siglato un accordo che prevede l’adozione e la distribuzione della valutazione automatizzata del credit scoring, unitamente alle funzionalità di data science per l’integrazione delle anagrafiche all’interno di AcaciaCompany.it, il sistema BigData di Acacia Group che permette di accedere alle informazioni commerciali e allo storico economico di tutte le partite iva italiane.
Lo strumento di valutazione del credit scoring permetterà all’utente di effettuare una valutazione immediata, affidabile ed interamente digitale del merito creditizio delle società, efficientando i processi di business degli utenti, con la conseguente ottimizzazione della gestione del rischio finanziario della propria impresa.
“La collaborazione con modefinance – premette Francesco Pace, amministratore e fondatore di Acacia Group – è stata avviata in quanto crediamo nelle partnership tra operatori tradizionali e Fintech, nell’ambito di una positiva e sana contaminazione reciproca. Abbiamo avviato un progetto trasversale, rivedendo alcuni processi interni con l’obiettivo di efficientare l’analisi e la valutazione di solvibilità delle partite iva, ricorrendo però a tecnologie evolute, rilasciate da una società leader nel suo segmento. Con questo progetto iniziamo a rivisitare alcune fasi dei processi di credit risk, cercando al contempo di sviluppare al meglio il business. Innovare e rivedere certi processi è sempre impegnativo e dispendioso, ma vediamo diverse opportunità nel Fintech e dobbiamo continuare a coglierle, per rendere sempre più efficiente e moderna la nostra Azienda”.

“L’obiettivo numero uno del Fintech – aggiunge Mattia Ciprian, cofondatore e Ad di Modefinance – è proprio quello di integrarsi, in maniera semplice ed altamente efficace, in ogni tipo di realtà, a tutti i livelli. Contribuire con le nostre valutazioni a supportare le aziende, in un’ottica di migliore gestione strategica di business, rappresenta un ulteriore tassello per la crescita sana e forte del sistema produttivo del nostro Paese.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acacia Group investe sul Fintech: siglato un accordo con Modefinance

PerugiaToday è in caricamento