menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimborsi e soldi ai politici in Regione: la Finanza acquisisce altri fascicoli

Anche in questo fine settimana la squadra della Guardia di Finanza continuerà a leggere, confrontare e verificare scontrini e rimborsi dei gruppi regionali relativi al 2011-2012. Nel mirino ci sono i partiti eletti nel 2010:Pd, Forza Italia, Idv, Socialisti, Udc, Rifondazione, Comunisti Italiani, Gruppo Misto e Lega. Fuori dai giochi Movimento 5 Stelle, civici e Fratelli d'Italia.

“È in corso in questi giorni - ha ammesso la Presidente Donatella Porzi - un'indagine di polizia giudiziaria condotta dalla Guardia di Finanza, su incarico della Procura della Repubblica di Perugia, riguardante le spese dei gruppi consiliari dell'Assemblea legislativa dell'Umbria negli anni 2011 e 2012. La Segreteria generale dell'Ente ha messo a disposizione tutta la documentazione richiesta, che è stata acquisita dagli inquirenti nella giornata di ieri. Esprimiamo piena fiducia nell'azione della Magistratura e delle forze dell'ordine e ribadiamo la più ampia disponibilità".

Palazzo Cesaroni mette le mani avanti ricordando che " le risorse pubbliche a disposizione dei gruppi consiliari di Palazzo Cesaroni sono state sempre fra le più basse tra le Regioni italiane, e già nella passata legislatura furono ulteriormente diminuite, in continuità con quel principio di sobrietà e rigore che è sempre stato la cifra distintiva dell'Assemblea legislativa dell'Umbria nella gestione delle risorse pubbliche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento