Lunedì, 18 Ottobre 2021

Biscottini di Pasqua al cioccolato

Una golosa ricetta dalla Scuola del Cioccolato Perugina

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • 270 g farina
  • 30 g fecola di patate
  • 125 g Zucchero a velo vanigliato
  • 180 g burro
  • 3 tuorli (60g)
  • Buccia ½ limone
  • Sale un pizzico

Ingredienti per la crema di farcitura:

  • 250g Cioccolato Fondente Extra 50%
  • 150 g Burro
  • 80 g Zucchero a velo vanigliato
  • Per la decorazione dei biscotti:
  • 100 g Cioccolato Fondente Extra 50%

Procedimento

Versate in una ciotola capiente la farina e la fecola setacciati insieme, lo zucchero, i tuorli, il burro a temperatura ambiente, la buccia di limone e un pizzico di sale.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formate un panetto, copritelo con la pellicola e lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno 30’.

Riprendete l’impasto dal frigorifero, ponetelo su una spianatoia infarinata e con il mattarello tirate la pasta ad uno spessore di 3-4 millimetri.

Create dei biscotti con dei stampini o tagliapasta della forma che preferite e posizionateli sulla teglia ricoperta di carta da forno.

Ponete in forno ventilato già caldo a 175°C per 10-12 minuti o fino a quando i bordi dei biscotti non saranno leggermente dorati, quindi lasciateli raffreddare fuori dal forno.

Per la crema di farcitura:

Fate fondere a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente, lasciate intiepidire.

In una ciotola versate lo zucchero a velo e il burro ammorbidito, tenuto a temperatura ambiente per almeno mezz’ora (effetto “a pomata”) e montate con il frullatore elettrico o con la planetaria fino a quando il composto non diventa soffice e schiumoso.

Aggiungete il cioccolato tiepido mescolando delicatamente con una spatola, quindi versate il composto ottenuto in una sac a poche.

Stendete sul piano da lavoro la metà dei biscotti che dovranno essere accoppiati, mettete una piccola quantità di crema sulla superfice, livellate se necessario, infine sovrapponete l’altra metà premendo leggermente. Ripetete l’operazione con gli altri biscotti.

Come decorare i biscotti con il cioccolato

Sciogliete a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente.

Per una decorazione a rilievo, riempite con il cioccolato sciolto una piccola sac à poche con punta fine e decorate i biscotti a vostro piacere.

Per una decorazione a mano libera, intingete nel cioccolato sciolto la punta di un pennello o di uno stecchino e personalizzate i biscotti a vostro piacere.

Il consiglio in più

Per una crema facile e veloce, scaldate in un pentolino gr 150 di panna fresca, appena inizia a bollire, togliete dal fornello e aggiungete 150 gr di cioccolato fondente precedentemente sminuzzato, mescolate bene fino a completo scioglimento del cioccolato, lasciate raffreddare e utilizzate.

Mentre decorate i biscotti a mano libera con il pennello o lo stecchino, tenete il cioccolato in caldo a bagnomaria per mantenerlo fluido.

Per un cioccolato croccante e lucido ideale per le decorazioni a rilievo, sciogliete il cioccolato a bagnomaria e poi fatelo raffreddare fino a circa 31° prima di riempire la vostra sac a poche.

La ricetta

Pasqua si avvicina e tutti ci prepariamo a mettere le mani in pasta e a sbizzarrirci in cucina tra antipasti, primi e secondi. Immancabili nel menù sono però anche i dolci, e alle tradizionali uova di cioccolato, colombe, ciambelle, pastiere e cassate si aggiunge uno spunto in più per realizzare una ricetta alternativa e allietare tutti i momenti delle festività pasquali. Dalla Scuola del Cioccolato Perugina arrivano allora i Biscotti di Pasqua decorati e farciti con il cioccolato con forme e simboli tipici della ricorrenza.

I biscotti tradizionali per la Pasqua

Nell’ambito culinario, in tema di biscotti, l’Italia ha una grande tradizione: da sempre, infatti, i biscotti fanno parte della storia pasquale italiana e un esempio sono i siciliani “pupi cu l’ova”, chiamati anche “cuddura” accomunati, nonostante le diverse forme, dall’assenza dell’uovo nell’impasto che si trova invece sodo e avvolto come in un abbraccio dal biscotto. Altro dolce tipico della nostra tradizione è il grosso biscotto di pastafrolla pugliese “La Scarcella”, che assume talvolta le sembianze di una colomba, di un coniglietto, di un agnello o di un cuore.

Pasqua si avvicina e tutti ci prepariamo a mettere le mani in pasta e a sbizzarrirci in cucina tra antipasti, primi e secondi. Immancabili nel menù sono però anche i dolci, e alle tradizionali uova di cioccolato, colombe, ciambelle, pastiere e cassate si aggiunge uno spunto in più per realizzare una ricetta alternativa e allietare tutti i momenti delle festività pasquali. Dalla Scuola del Cioccolato Perugina arrivano allora i Biscotti di Pasqua decorati e farciti con il cioccolato con forme e simboli tipici della ricorrenza.

I biscotti tradizionali per la Pasqua

Nell’ambito culinario, in tema di biscotti, l’Italia ha una grande tradizione: da sempre, infatti, i biscotti fanno parte della storia pasquale italiana e un esempio sono i siciliani “pupi cu l’ova”, chiamati anche “cuddura” accomunati, nonostante le diverse forme, dall’assenza dell’uovo nell’impasto che si trova invece sodo e avvolto come in un abbraccio dal biscotto. Altro dolce tipico della nostra tradizione è il grosso biscotto di pastafrolla pugliese “La Scarcella”, che assume talvolta le sembianze di una colomba, di un coniglietto, di un agnello o di un cuore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biscottini di Pasqua al cioccolato

PerugiaToday è in caricamento