menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vuole salire a tutti i costi (senza biglietto) sui treni provocando ritardi e caos alla stazione

Denunciato tre volte in 24 ore, è quanto accaduto alcuni giorni fa all’interno della Stazione ferroviaria di Foligno. In un giorno un uomo, già noto alle forze dell’ordine, si è reso responsabile di una serie di reati commessi in serie. Tutto è iniziato dalle minacce che l’uomo ha rivolto, in due distinti episodi, a personale di Trenitalia e agli agenti della Sezione Polizia ferroviaria folignate. 

Nella prima circostanza il personale di bordo di un treno in partenza ha dovuto arrestare il convoglio per andare in aiuto del personale di Trenitalia, minacciato ripetutamente dall’uomo, causando ritardo al treno. Poche ore dopo la stessa persona è stata sorpresa dagli agenti della Polfer in atteggiamento minaccioso nei confronti di un Capo Treno che lo aveva visto salire a bordo di un treno senza titolo di viaggio e rifiutandosi di fornire le proprie generalità. 

Dopo questi fatti l’ennesima denuncia. Alla fine l’individuo è stato denunciato, relativamente ai diversi episodi, per quattro diverse ipotesi di reato: violenza, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale, interruzione di un pubblico servizio e rifiuto di indicazioni sulla propria identità, nonché multato ai sensi per aver sostato senza titolo in area ferroviaria non autorizzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento