rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Volevano prendere il potere con le armi in Germania, a Perugia il presunto reclutatore dell'organizzazione sovversiva

Arrestato in un hotel di Ponte San Giovanni dopo una settimana di appostamenti della Digos

Avrebbe avuto il compito di reclutare nuovi seguaci per la rete terroristica “Reichsbürger”, ispirata al “Terzo Reich” che conta più di 20.000 militanti, l'ex ufficiale dei reparti speciali dell'esercito tedesco arrestato oggi a Perugia, dalla Digos diretta dal vice questore Gianfranco Leva. Gli investigatori hanno eseguito un mandato di arresto europeo. Il 64enne è uno dei 25 soggetti nei confronti dei quali ha proceduto la magistratura tedesca a conclusione di un'indagine contro il terrorismo di estrema destra, secondo la quale il gruppo estremista avrebbe progettato un golpe armato finalizzato a prendere il poter nel segno di un nuovo Reich.

 L'uomo si trovava da circa una settimana in un hotel di Ponte San Giovanni, registrato a proprio nome. Dopo la segnalazione ricevuta dall'autorità tedesca, gli investigatori della Digos lo hanno monitorato giorno e notte. L'uomo sarebbe rimasto prevalentemente nella sua camera, presumibilmente proseguendo nell'attività di proselitismo via internet, approfittando della connessione pubblica dell'hotel.  Praticamente nulli i contatti all'esterno. Secondo quanto accertato, sarebbe arrivato in Umbria di rientro dai Balcani.

GUARDA IL VIDEO

Sequestrati computer e documenti relativi all'attività del gruppo eversivo. L'analisi del pc e dei testi potrebbe rivelare ulteriori elementi utili all'indagine. Mentre si stanno conducendo approfondimenti per verificare eventuali collegamenti con il panorama eversivo di estrema destra italiano. Il gruppo terroristico, secondo quanto appurato, avrebbe progettato di entrare armi in mano nel parlamento tedesco e sovvertire l'ordine costituito. E proprio, oltre a nuovi seguaci, una delle ipotesi è che l'ex tenente colonnello fosse incaricato di reperire proprio armi. Ipotesi al momento, che le indagini potranno chiarire. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volevano prendere il potere con le armi in Germania, a Perugia il presunto reclutatore dell'organizzazione sovversiva

PerugiaToday è in caricamento