Vigilantes a guardia dell'acropoli per due notti, l'iniziativa del comitato di residenti e commercianti "Etruscamente"

Personale di agenzia di sicurezza impegnato a controllare l'area che va da via Baldeschi a piazza Piccinino stasera e domani sera

Due vigilantes per due notti, oggi e domani, per controllare che tutti fili liscio nella zona compresa tra via Baldeschi, piazza Danti, via Bartolo e piazza Piccinino, fino a Porta Sole.

I residenti e i commercianti della zona, riuniti nel comitato Etruscamente, si sono tassati e hanno chiamato la Pitbull security per un esperimenti di due notti, per monitorare quanto accade nella zona nel fine settimana, al fine di contribuire al potenziamento della sicurezza cittadina e offrire anche eventuali spunti per migliorare la situazione.

Da tempo i cittadini segnalano un uso scorretto della città e dei suoi luoghi, soprattutto nel fine settimana, denunciando lo spaccio all’aria aperta, il consumo di droga sui muretti o sulle auto in sosta, l’utilizzo dei vicoli e dei portoni come gabinetti, la puzza che ne deriva, il sesso negli anfratti del centro storico, gli schiamazzi che proseguono ben oltre la mezzanotte, in orari in cui i residenti vorrebbero dormire.

Alcuni residenti avevano ipotizzato l’impiego di investigatori privati autorizzati a riprendere e identificare i responsabili di tali comportamenti, per poi denunciare. Il comitato Etruscamente, che mette insieme residenti e commercianti, cercando di unire le richieste dei primi e le necessità dei secondi in un contesto di sana collaborazione, ha pensato di affidare a due vigilantes il controllo della zona durante questo fine settimana. Non si tratta di un’iniziativa contro l’amministrazione pubblica o di sfiducia nelle forze dell’ordine, ma di un esperimento (già previsto in parte dal Comune di Perugia con l’intervento di steward per far rispettare le misure anti Covid19) di controllo in via Pozzo Campana, via Rocchi, piazza Ansidei, via dell’Aquila e via Bontempi, via delle Prome, e zone limitrofe, dove si concentra buona parte della vita notturna e giovanile nell’acropoli.

Uno elemento in più per garantire lo svolgimento corretto della vita notturna, contemperando il diritto dei residenti a poter dormire o rientrare a casa con l’auto, con le esigenze dei commercianti della zona. Un esperimento che si volgerà oggi e domani, quando in centro si svolgeranno anche i concerti dell’edizione ridotta di Umbria Jazz e con le regole imposte dal Comune di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento