menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visite pastorali del cardinale Bassetti: il calendario parrocchia per parrocchia

Iniziata a fine 2013 rivolgendo la sua attenzione a quattro ambiti di grande interesse diocesano: salute, lavoro, immigrazione e università, la Visita pastorale del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti alle comunità parrocchiali dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve approda nel capoluogo regionale, interessando le sette Unità pastorali che costituiscono la Prima Zona (Perugia città), che conta complessivamente circa 80 mila abitanti, di cui più del 10% sono immigrati regolari (dati Rapporto immigrazione Caritas/Migrantes 2015). La Visita si aprirà con la Veglia di preghiera in programma domenica 25 settembre, alle ore 21, nella chiesa parrocchiale del quartiere di Santa Lucia, e si concluderà con l’Assemblea zonale domenica 26 febbraio 2017 (ore 16), presso la parrocchia dell’Oasi di Sant’Antonio.

Comunione e sinodalità, missionarietà ed evangelizzazione, Chiesa in uscita verso le periferie esistenziali, carità ed accoglienza sono tra i temi che saranno trattati in occasione di questo imminente e significativo evento ecclesiale, che impegnerà l’arcivescovo nell’incontrare non solo il ricco e variegato mondo della Chiesa perugina, ma anche quello delle Istituzioni civili, culturali e sociali e della scuola. Al centro della Visita c’è anche quanto l’Unità pastorale (l’insieme di più parrocchie pastoralmente e territorialmente omogenee) si sia concretamente realizzata fino ad oggi, sia entrata nella vita di fede di ogni parrocchiano, ma anche in ogni sacerdote, religioso, religiosa, diacono e laico impegnato, proponendo ai fedeli momenti comuni e luoghi unitari spazianti dalla liturgia, alla catechesi, alla carità, fino a tutti gli altri ambiti e servizi pastorali nel segno tracciato dal Sinodo diocesano (2006-2008).

Il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti, coordinatore della Visita pastorale, rende noto il programma di massima che interesserà oltre venti comunità parrocchiali raggruppate in sette Unità pastorali, dal “primo weekend” del prossimo ottobre al “secondo weekend” di febbraio. La prima Unità pastorale (U.p.) interessata alla Visita (6/9 ottobre) è la 7a, delle parrocchie di San Donato all’Elce, Santa Maria in Case Bruciate e Sant’Andrea in Porta Santa Susanna. A seguire l’U.p. 5a (27 ottobre/6 novembre) delle parrocchie dei quartieri di Ponte d’Oddi, Santa Lucia e San Marco, l’U.p. 2a (10/20 novembre) delle parrocchie Oasi di Sant’Antonio, San Costanzo, SS. Biagio e Savino, San Ferdinando e Santo Spirito, l’U.p.1a (24 novembre/8 dicembre) delle parrocchie del centro storico San Filippo Neri, Sant’Agostino, San Domenico, SS. Lucia e Andrea in Cattedrale, l’U.p. 4a (8/18 dicembre), delle parrocchie dei quartieri di Ponte della Pietra, San Faustino e Prepo, l’U.p. 6a (12/22 gennaio) delle parrocchie dei quartieri di Monteluce, Casaglia e Santa Petronilla, e l’U.p. 3a (2/12 febbraio) delle parrocchie di San Raffaele Arcangelo in Madonna Alta e di San Barnaba in via Cortonese. I programmi dettagliati della Visita del cardinale Bassetti a ciascuna Unità pastorale, riportanti anche gli incontri con comunità religiose, opere di carità diocesane e parrocchiali, scuole  e realtà ecclesiali culturali e socio-aggregative, sono consultabili dagli interessati in parrocchia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento