menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale sulla figlia 13enne, orco condannato a 8 anni di reclusione

La sentenza del gup di Perugia. Le indagini e l'arresto dell'uomo dopo le coraggiose rivelazioni della bambina

E' stato condannato con rito abbreviato dal gup Natalia Giubilei, a 8 anni e 10 mesi di reclusione, un uomo accusato di aver abusato della figlia 13enne. Secondo quanto ricostruito dalla Procura, “dopo averla fatta spogliare” e sdraiare sul letto, avrebbe  compiuto l’atto sessuale completo “riferendole che avrebbe dovuto imparare il gesto perché altrimenti prima o poi l’avrebbero violentata”. 
Le indagini, che avevano poi portato all'arresto del presunto orco, erano iniziate quando la bambina, vincendo i timori e l'imbarazzo, aveva raccontato il suo incubo alla madre. 

L'imputato era difesa dagli avvocati Fabio Maddalena e Donatella Panzarola, l'avvocato Paccoi ha invece rappresentato la parte civile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento