Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Molestie sessuali su due bambine a Perugia, chiesto il processo per un volontario del dopo-scuola

Gli episodi in un istituto della città. La Procura ha chiuso le indagini e chiesto il giudizio per violenza sessuale

La Procura di Perugia ha chiuso le indagini a carico di un 80enne e ne ha chiesto il giudizio con l’accusa di violenza sessuale su minore.

L’uomo, difeso dall’avvocato Teresa Giurgola, approfittando del suo incarico di sorvegliante al dopo-scuola, avrebbe costretto “con violenza e abuso dell’autorità” una minore a “subire atti sessuali, in specifico toccamento delle parti intime” e baci sulla bocca. L’accusa riguarda anche i “massaggi sulle spalle e sulla schiena” nei confronti di un’altra ragazzina, compagna di scuola della prima, “durante la pausa pranzo a scuola.

Gli episodi contestati sono avvenuti, secondo l’accusa, nel al marzo del 2023. I genitori delle due bambine si sono affidati agli avvocati Daniele Fantini e Marco Piazzai e intendono costituirsi parte civile nel corso dell’udienza preliminare che si svolgerà il 12 dicembre prossimo a Perugia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sessuali su due bambine a Perugia, chiesto il processo per un volontario del dopo-scuola
PerugiaToday è in caricamento