Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Affitta una stanza a un'amica e la aggredisce, la Procura chiede il processo per violenza sessuale

Chiuse le indagini a carico di un 31enne che per due giorni ha tenuto prigioniera la coinquilina: è accusati anche di lesioni e minacce

Affitta una stanza ad un’amica e la violenta. La Procura della Repubblica di Perugia ha chiuso le indagini a carico di un 31enne rumeno accusato di violenza sessuale, lesioni aggravate, minacce e violenza privata. Reati che avrebbe compiuto a danno della coinquilina alla quale aveva sub affittato una stanza del suo appartamento, “in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcoliche”.

I comportamenti violenti sarebbero iniziati il 14 marzo del 2020, allorquando l’uomo avrebbe posto “in essere gesti intimidatori e violenti” nei confronti della donna per “costringerla a trattenersi a parlare con lui”, ferendosi con dei pezzi di vetro e puntando un coltello alla gola dell’inquilina e poi minacciandola di morte se non fosse uscita dal bagno. L’uomo l’avrebbe inseguita fin dentro la camera da letto, ma la donna riusciva a chiudersi dentro, con lui che colpiva la porta con i pugni.

Un mese dopo, il proprietario dell’appartamento diceva all’uomo che doveva lasciarlo. Una comunicazione che scatenava la rabbia dell’indagato che prima si feriva con una lama e poi dava fuoco ad una sigaretta imbevuta nel brandy, minacciando di dare alla fiamme la casa.

La sera stessa, con la minaccia di un coltello e con l’uso della forza, avrebbe costretto la coinquilina a subire rapporti sessuali plurimi.

Violenza che sarebbe stata replicata il giorno seguente, dopo aver convinto la donna a rientrare in casa, chiedendole scusa. Appena la coinquilina rientrava nell’appartamento, però, l’uomo l’avrebbe aggredita, colpita con pugni e schiaffi e costretta a nuovi rapporti sessuali.

Da queste aggressioni la donna riportava contusioni multiple e lesioni giudicate guaribili in 21 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitta una stanza a un'amica e la aggredisce, la Procura chiede il processo per violenza sessuale
PerugiaToday è in caricamento