Cronaca

Aggredisce una ragazza sulle scale del duomo e tenta di baciarla, arrestato dalla Polizia a Perugia

L'uomo ha fatto resistenza al tentativo di controllo degli agenti e in tasca aveva anche della droga

Notti movimentate in centro storico a Perugia, con tanto di arresto di un 24enne, gambiano, senza fissa dimora e con numerosi pregiudizi di polizia per reati inerenti lo spaccio di sostanza stupefacenti, reati contro la persona e contro il patrimonio

Il personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, diretto dal commissario Monica Corneli, e della Questura di Perugia erano impegnati in un intervento di soccorso quando hanno sentito delle grida provenienti dalle scalette del duomo. Raggiunto il luogo gli agenti notavano un gruppo di ragazzi che attorniava uno straniero. Secondo i testimoni questi aveva afferrato una ragazza e aveva tentato di baciarla. Il fidanzato era intervenuto e i due stavano litigando.

Lo straniero era molto agitato, anche per l'assunzione di alcolici, e alla vista degli agenti si scagliava anche contro di essi, offendendoli, minacciandoli e cercando di colpirli, rendendo difficoltose le procedure di controllo ed arresto.

Una volta accompagnato in Questura, l'uomo continuava a insultare e divincolarsi. Addosso aveva tre grammi di marijuana.

Al termine degli accertamenti scattava l'arresto per i reati di violenza sessuale, resistenza, lesioni, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce una ragazza sulle scale del duomo e tenta di baciarla, arrestato dalla Polizia a Perugia

PerugiaToday è in caricamento