rotate-mobile
Cronaca Castiglione del Lago

Minorenne violentata sugli scogli al Trasimeno: 20enne sotto processo

L'episodio sarebbe avvenuto l'estate del 2020: la vittima aveva conosciuto da poco il suo aggressore

Violenza sessuale in rtiva al lago Trasimeno. Una ragazza di 15 anni sarebbe stata violentata da un 20enne.

L’episodio, come racconta l’edizione umbra de La Nazione, sarebbe avvenuto l’estate del 2020 a Castiglione del Lago. La giovane avrebbe conosciuto il 20enne mentre passeggiava sul lungolago in compagnia di alcune amiche. Dopo aver parlato un po’, lui le avrebbe chiesto di appartarsi verso una zona con gli scogli. La ragazzina avrebbe accettato, ma rifiutando di fare sesso, come confermato anche dalle amiche.

Dopo qualche minuto, però, la ragazzina avrebbe iniziato ad urlare, costretta a subire un rapporto sessuale. Il giovane si sarebbe subito allontanato e la ragazzina soccorsa dal 118 e dai Carabinieri.

Il 20 gennaio il 20enne dovrà comparire davanti al giudice per l’udiena preliminare per rispondere dell’accusa di vioelnza sessuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne violentata sugli scogli al Trasimeno: 20enne sotto processo

PerugiaToday è in caricamento