Violentata e picchiata fuori dalla disco, fissato l'appello per il presunto aguzzino

La terribile violenza la notte della vigilia di Natale del 2011. L'imputato è stato condannato in primo grado a sette anni di carcere. Ora la difesa è ricorsa in Appello

immagine d'archivio e generica

Violenza sessuale nei confronti di una giovane donna, fuori da una discoteca. Si torna in aula venerdì  29 marzo dinanzi ai giudici della Corte d’Appello di Perugia per il secondo grado di giudizio nei confronti di un 31enne, imputato per violenza sessuale e lesioni aggravate e già condannato in primo grado a sette anni di reclusione.

La terribile vicenda è accaduta a cavallo tra il 23 e il 24 dicembre del 2011, a ridosso del Natale. Il benzinaio 31enne, secondo l'accusa quella notte violentò e picchiò brutalmente una giovane ragazza, conosciuta qualche ora prima in discoteca. Il pm Giuseppe Petrazzini, al termine della requisitoria nel processo in primo grado, aveva sollecitato per l'imputato sette anni e sei mesi di condanna. L'imputato, difeso dall'avvocato Alessandro Ricci, fu arrestato poche ore dopo quei  terribili fatti dagli agenti della squadra mobile per poi scontare un periodo ai domiciliari, fino al ritorno in libertà in attesa della sentenza definitiva. Dal canto suo l'imputato si è sempre dichiarato innocente. La parte civile è rappresentata dall'avvocato Matteo Giambartolomei. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento